| News, Viaggiare Low Cost

Addio al roaming: telefonare e navigare sul web in viaggio sarà più economico

addio roaming telefonico

Una bella notizia per noi viaggiatori: dal 15 giugno 2017 diremo addio al tanto odiato roaming telefonico.

In Europa non bisognerà più andare a caccia del wifi scroccandolo magari al bar o al ristorante, o aspettare di tornare in hotel per connettersi e fare chiamate via WhatsApp o per navigare su internet. Non bisognerà più neppure mettersi in cerca prima del viaggio di una tariffa conveniente che al prezzo X ci garantisca Y minuti di chiamate e Z gigabyte di connessione dati.

Il Parlamento Europeo ha approvato il 6 aprile 2017 la riforma che abolisce i costi di roaming nelle telefonate internazionali da telefoni cellulari o come fa più figo chiamarli ora smartphone.

Quindi dal 15 giugno – quando saremo in viaggio in qualche bella città europea – potremo telefonare, inviare sms e navigare sul web senza pagare tariffe aggiuntive, ossia al prezzo della nostra tariffa nazionale.

Per noi viaggiatori abituali questa è una vera e propria rivoluzione. Sarà possibile utilizzare le mappe del nostro smartphone o cercare sul web bar e ristoranti senza dover accendere un mutuo in banca, condividere in tempo reale le foto sui nostri profili social, chiamare genitori, amici e parenti, senza vederci recapitare bollette salate o senza vederci prosciugare la nostra sim ricaricabile.

Chi ha poi – credo oramai tutti – pacchetti con telefonate, sms e internet, potrà utilizzare le soglie anche in Europa, per ora anche in Gran Bretagna.

Finalmente! Io sono particolarmente felice, poi da travel blogger ho la necessità di rimanere connesso ovunque e questo mi permetterà di risparmiare un bel po’ di soldini.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

News

100000 fan Facebook
| News

100.000 volte grazie!

Ciao viaggiatore, io e Valentina – ma anche il nostro bassethound Gastone – siamo felici di festeggiare con…

Iscriviti alla Newsletter