| Alitalia, Compagnie Aeree

Alitalia: tariffe agevolate per il Referendum del 4 dicembre

bagaglio a mano alitalia

Lasciando da parte la politica da questo blog di viaggi, come giusto che sia, ti segnalo che Alitalia propone delle tariffe agevolate per il referendum costituzionale del 4 dicembre 2016.

Chi si recherà in aereo presso la sede del proprio seggio elettorale, potrà usufruire di uno sconto di € 40 sul prezzo base del biglietto aereo andata e ritorno (tasse escluse), per tutti i voli nazionali, ad eccezione di quelli in regime di continuità territoriale e di quelli in codeshare.

Questa convenzione stipulata da Alitalia con il Ministero dell’Interno, ha come obiettivo quello di facilitare l’esercizio del diritto di voto.

Per acquistare il biglietto Alitalia a tariffa agevolata bisognerà chiamare il Customer Center al numero 89.20.10 o recarsi nelle agenzie di viaggio. Non sarà quindi possibile acquistarlo online sul sito web della compagnia aerea.

Il biglietto dovrà essere ovviamente acquistato entro il 4 dicembre 2016 (data del referendum costituzionale), per viaggiare tra il 27 novembre e il 7 dicembre 2016.

Affinché questa agevolazione sia valida, chi ne usufruirà dovrà poi esibire al momento del check-in e dell’imbarco la propria tessera elettorale. Qualora il viaggiatore ne sia sprovvisto all’andata, potrà viaggiare ugualmente con lo sconto purché abbia una dichiarazione sostitutiva da presentare al personale di scalo.

Al ritorno bisognerà poi esibire al personale di scalo la propria tessera elettorale regolarmente timbrata e datata dalla Sezione Elettorale, che dimostri l’avvenuta votazione. Insomma, non sarà possibile fare i furbetti.

Comunque, nonostante i Sì e i No, è anche una buona occasione per tornare nel proprio luogo di origine.

Se posso darti un consiglio, prima di acquistarlo in tariffa agevolata controlla bene anche le altre tariffe online.

 

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Alitalia

Iscriviti alla Newsletter