Bagaglio a mano Lufthansa: tutto quello che devi sapere

bagaglio a mano lufthansa

Se sei in partenza con la principale compagnia aerea tedesca devi prestare molta attenzione alle misure e al peso dei bagagli, perché superando le soglie consentite ti verrà applicato un sovrapprezzo. Come del resto succede anche con tutte le altre compagnie aeree.

Ma quali sono le dimensioni massime consentite per il

Bagaglio a mano Lufthansa?

Scopriamole insieme.

Il bagaglio a mano Lufthansa deve avere un peso non superiore agli 8 kg, e non deve superare le i 55 x 40 x 23 cm.

Se si tratta di un portabiti pieghevole le dimensioni massime previste sono di 57 x 54 x 15 cm.

In cabina è possibile portare anche un altro piccolo bagaglio le cui dimensioni non superino i 30 x 40 x 10 cm.

Per ogni bambino è previsto il trasporto di un port-enfant, o di un seggiolino per auto, o di un passeggino pieghevole (che eventualmente potrebbe essere trasportato anche nella stiva). Per chi ha problemi di deambulazione anche una sedia a rotelle e supporti ortopedici.

Il numero dei bagagli a mano (i trolley per intenderci) trasportabili nella cabina dipende poi dalla tariffa scelta:

  • Economy Class e Premium Economy Class: un solo bagaglio a mano + borsetta
  • Business Class e First Class: due bagagli a mano + borsetta

Ciascun bagaglio dovrà essere poi riposto o nella cappelliera, o sotto al sedile anteriore al proprio posto.

Quindi riepilogando, nella cabina è possibile portare con sé due colli:

  • il classico trolley da 8 kg e massimo 55 x 40 x 23 cm
  • e una borsetta da donna o borsa porta computer da massimo 30 x 40 x 10 cm.

Leggi con attenzione anche le nostre guide su

Buon viaggio!

immagine di copertina Alexas_Fotos pixabay

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Bagagli

Iscriviti alla Newsletter