| Los Angeles, recensioni

Best Western Plus Royal Palace Inn and Suites a Los Angeles: la recensione di VoloGratis.org

Proseguono i racconti del nostro Wedding Tour 2012, oggi ci spostiamo da Yosemite a Los Angeles per parlarvi della nostra esperienza all’Hotel Best Western Plus Royal Palace Inn and Suites.

Posizionato al n.2528 di South Sepulveda Boulevard, si trova in una zona residenziale di Los Angeles, lontano dal Downtown e a meno di 10 minuti di automobile dalla splendida Santa Monica.

E’ dotato di parcheggio gratuito con servizio di car valet, si lascia chiave dell’automobile al parcheggiatore posizionato di fronte alla reception, lui parcheggia l’automobile e rilascia un biglietto. Per riprendere l’automobile basta consegnargli il ticket.

L’Hotel è formato da un corpo centrale con la hall, una piccola piscina scoperta e delle costruzioni a due piani che si trovano proprio accanto alla hall.

La stanza a noi assegnata si trovava accanto alla lobby, a pianterreno. Molto spaziosa, pulita, con un bel bagno e con una comoda cassetta di sicurezza.

La colazione è compresa nel prezzo e viene servita nella Lobby. C’è di tutto, dalla frutta ai dolci, dalle salsicce alle uova, caffè, latte, thè, yogurt… Ragazzi, ci siamo fatti certe abbuffate mattutine!

Per tutto il giorno nella lobby è possibile prendere gratuitamente tazzè di caffè, di thè e acqua con limone che sembra andare parecchio di moda da queste parti.

La nostra esperienza è stata positiva, ci siamo trovati benissimo e ci sentiamo di consigliarlo a tutti quelli che cercano un hotel lontano dal Downtown e vicino a Santa Monica.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

recensioni

Iscriviti alla Newsletter