| Bruxelles, Eventi, Guide

Bruxelles: guida ai mercatini di Natale 2013

Lo scorso anno ho avuto il piacere di essere a Bruxelles proprio nel giorno d’inaugurazione dei Mercatini di Natale e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso. Ad esser sincero non pensavo fossero così belli e caratteristici.

I mercatini di Natale della capitale belga hanno una caratteristica che li differenzia da quelli delle altre città europee, non si sviluppano separatamente in angoli diversi della città ma lungo un percorso di circa 2 chilometri che parte dalla Grand Place e termina nella Piazza di Santa Caterina (Sint Katelijne).

Alla Grand Place si trova sia un grande Albero di Natale che un gigantesco Presepe e da lì parte il percorso con circa 240 chalet che vendono prodotti artigianali, articoli da regalo, addobbi natalizi e tanto cibo.

Ci si può riscaldare dal freddo pungente sorseggiando un bicchiere di vin brulè tedesco o di glogg svedese, o magari con una cioccolata calda e smangiucchiare qualche dolce tipico come gli Spéculoos (biscotti alla cannella), le frittelle ricoperte di zucchero glassato chiamate Croustillos o i famosissimi Waffels (il dolce a cialda morbida cotto tra due piastre roventi e farcito di panna, cioccolata o frutta).

Chi non ama i dolci può rifarsi mangiando le famose patatine fritte (pommes frites) o le tartiflettes savoiarde (patate lesse con pancetta, cipolle, panna e formaggio Reblochon).

Il cuore vero e proprio del Mercatino è comunque la Piazza di Santa Caterina con la sua pista di pattinaggio sul ghiaccio e la ruota panoramica da cui si gode una splendida vista su tutta la città.

Vi ritroverete in un mondo magico fatto di luci, profumi e sapori dal quale sarà dura allontarnarsi.

I mercatini saranno aperti tutti i giorni da venerdì 29 novembre 2013 a domenica 5 gennaio 2014.

Se volete organizzarvi un weekend alla scoperta dei mercatini di Natale di Bruxelles vi suggerisco di leggere il diario del mio viaggio in cui troverete tante informazioni utili.

Ora vi lascio in compagnia del video che ho filmato lo scorso anno nella capitale belga.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Eventi

Iscriviti alla Newsletter