Budapest Low Cost: consigli utili per visitarla

budapest low cost

Ciao ragazzi, pochi minuti fa nella City della Mario su m2o radio vi ho dato qualche dritta per visitare Budapest low cost nel periodo più magico dell’anno, quello dei mercatini di Natale.

Se non siete riusciti a prendere appunti durante la diretta ecco qui per voi il riepilogo.

Per i voli cercate su Ryanair (che parte da Milano, Roma, Pisa e Treviso) o su Wizz Air (che parte da Milano, Roma, Napoli, Bari, Catania e Bologna). In questo momento si trovano su Ryanair biglietti a partire da € 17 tutto incluso (per la seconda metà di novembre/prima metà di dicembre).

Per l’hotel vi suggerisco per esperienza personale l’easyHotel Oktogon che ha prezzi a partire da € 19 per una doppia con bagno.

Per mangiare un ottimo goulash low cost andate al mercato coperto di Vaci Utca. Per degli ottimi dolci andate invece alla pasticceria Gerbaud che si trova a Vorosmarti Ter.

Di cose low cost o gratis da fare e visitare ce ne sono tante come ad esempio fare i bagno alle famose terme Gellert o Szèchenyi, soprattutto di notte nella vasche d’acqua calda mentre nevica, un’esperienza da fare almeno una volta nella vita. C’è anche il Bastione dei Pescatori e per i più romantici una bella passeggiata serale sul Ponte delle Catene che attraversa il Danubio.

Dalla metà di novembre alla fine di dicembre a Vorosmarti Ter (la piazza principale di Pest) si svolgerà il famoso mercatino di Natale dove si potranno acquistare addobbi natalizi, prodotti tipici, scaldarsi con una tazza di Forralt Bor (vin brulè) e mangiare low cost.

Per tutte le altre info vi suggerisco di leggere il mio diario di viaggio a Budapest.

Budapest è stupenda e nel periodo natalizio lo è ancor di più!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Radio

Iscriviti alla Newsletter