| Salisburgo, Guide

Come raggiungere Salisburgo da Monaco atterrando all’aeroporto Franz Josef Strauss

raggiungere salisburgo da monaco (3)

Ciao ragazzi, come sapete lo scorso fine settimana io e Valentina siamo stati a Salisburgo e da oggi inizierò a raccontarvi il nostro viaggio e a darvi un pò di suggerimenti su come organizzarvi al meglio una vacanza nella splendida cittadina austriaca.

Purtroppo dall’Italia non ci sono voli diretti e per raggiungerla in volo bisogna atterrare o a Vienna o, come abbiamo fatto noi, a Monaco di Baviera. Dipende da ciò che vi conviene di più a livello di prezzo o a livello di comodità.

Noi da Roma abbiamo optato per un volo Lufthansa per Monaco di Baviera e per raggiungere la città di Mozart abbiamo preso il treno direttamente al Franz Josef Strauss International Airport.

Per

raggiungere Salisburgo da Monaco,

una volta atterrati, bisogna seguire le indicazioni per i treni che si trovano in aeroporto. Fortunatamente sono in bella vista e non ci si può sbagliare.

I biglietti possono essere acquistati online, o direttamente in aeroporto sia nelle macchinette automatiche sia nella biglietteria che si trova di fronte alla scala mobile che conduce ai treni. Il prezzo è di circa € 15 a persona a tratta (per gli EC il prezzo si aggira invece sui € 40).

raggiungere salisburgo da monaco (5)

Non ci sono treni diretti. Dall’aeroporto si prende il treno S8 e si scende alla fermata Munchen Ost. Il tragitto dura circa mezz’ora.

A Munchen Ost va poi preso il treno per Salisburgo che impiega circa un’ora e mezza.

treno per raggiungere salisburgo da monaco

Sul sito web di Deutsche Bahn trovate tutti gli orari che vengono rispettati al secondo, d’altronde si sa, i tedeschi sono super precisi.

Durante il tragitto lasciate perdere libri, tablet esmartphone, e godetevi lo splendido paesaggio che scorre fuori dal finestrino.

Qui trovate il nostro diario di viaggio con tante informazioni utili per visitare la splendida città austriaca che ha dato i natali a Mozart e non solo.

Buon viaggio!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter