| Giappone, Guide

Cosa fare a Chiyoda, Tokyo: 5 esperienze imperdibili

cosa fare a chiyoda tokyo

Chiyoda è il cuore di Tokyo, uno dei suoi quartieri centrali e più importanti dal punto di vista storico e amministrativo. È la casa dell’Imperatore e quella degli otaku (gli appassionati di manga e anime), la porta della capitale.

Sicuramente è uno dei quartieri da non perdere se visiti la città (v. Cosa vedere a Tokyo: i quartieri da non perdere).

Cosa fare a Chiyoda

Entrare a Chiyoda dalla porta principale: la Tokyo Station

Chiyoda Tokyo Station

By 掬茶 via Wikimedia Commons

La stazione centrale di Tokyo (Tōkyō-eki) si trova nel cuore di Marunouchi, l’area finanziaria e commerciale di Chiyoda. Qui arrivano e partono oltre tremila treni ogni giorno e serve sia la rete ferroviaria che quella metropolitana.

La struttura ha uno stile marcatamente europeo, elegante, con mattoni rossi a vista e cornici in pietra bianca. Fu inaugurata nel 1914 e nel corso degli anni ha subito continue modifiche, ampliamenti e ricostruzioni dopo la guerra.

Ammirare il Palazzo Imperiale

cosa visitare a tokyo (2)

© Martina Sgorlon

Il Palazzo Imperiale di Tokyo (Kōkyo) sorge poco lontano dalla stazione ed è la residenza dell’Imperatore del Giappone. L’intera proprietà si estende per più di 23.000 metri quadri: un’area ampissima e ricoperta di verde che è circondata da Chidoriga-fuchi, il fossato nel quale in primavera si specchiano decine e decine di ciliegi in fiore.

Ha una storia travagliata, segnata da terremoti, incendi e bombardamenti, ma è sempre stato il cuore di Tokyo da quando la città è diventata la capitale del Paese. Alcune aree sono visitabili tutto l’anno, ma il Palazzo è aperto al pubblico solo il 2 gennaio e il 23 dicembre, compleanno dell’Imperatore.

Curiosare tra i negozi di Akihabara

Chiyoda Akihabara

© Martina Sgorlon

Se da una parte abbiamo il Giappone tradizionale, dall’altra c’è quello più moderno rappresentato dall’area di Akihabara. Akiba, come viene spesso abbreviata, è una zona ricca di negozi e gigantesche insegne al neon.

Terra di manga e anime (i fumetti e i cartoni animati giapponesi), questo quartiere all’interno di Chiyoda è il cuore della cultura pop della città e uno di quelli da vedere assolutamente se visiti Tokyo. Ti permetterà di scoprire il lato moderno e contemporaneo della capitale.

Cercare occasioni a Jimbocho

Chiyoda

© Panoramio via Wikimedia Commons

Jimbocho è un’area di Chiyoda famosa per i suoi antiquari che hanno banchi e negozi tra le sue vie fin dal Diciannovesimo secolo. È nota soprattutto per i libri: ce ne sono in tutte le lingue e spesso è possibile trovare qualche occasione imperdibile. Ci vuole sicuramente un po’ di pazienza, ma se ami curiosare tra i mercatini, non dimenticare di inserirla nel tuo itinerario.

Scoprire almeno uno dei suoi santuari

Chiyoda Santuario Kanda

© Martina Sgorlon

Lo shintoismo è una delle religioni più praticate della nazione e l’intero Giappone è costellato di santuari. Tokyo non fa eccezione e nell’area di Chiyoda ce ne sono alcuni di importanza storica, culturale e spirituale.

Il santuario Yasukuni (Yasukuni Jinja) risale al 1869 ed è dedicato ai caduti in guerra per il loro Paese. Nelle incisioni si contano oltre due milioni di nomi tra uomini, donne e bambini. Più antico è invece il santuario Kanda, che è stato costruito nel 730 e ogni anno ospita il Kanda Matsuri, uno dei tre eventi principali legati allo shintoismo nella capitale.

Visitare questa zona è praticamente d’obbligo e ora che sai cosa fare a Chiyoda non ti resta che esplorarlo in prima persona. Buon viaggio!

 

Immagine di copertina judithscharnowski pixabay

Martina Sgorlon

Martina, 24 anni, laureata in giornalismo e travel blogger quasi per caso. Adora le tazze colorate, il tè caldo e la pizza, non importa come, dove e quando. Innamorata di New York City da tempi immemori ha realizzato il suo sogno di vederla di persona e adesso non vede l'ora di realizzare tutti gli altri. Viaggia dal 1993 e non ha mai smesso.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter