Cosa vedere a Parigi: 10 luoghi da non perdere

dove andare in vacanza a novembre

Ciao viaggiatore, se sei in procinto di visitare per la prima volta la capitale francese ecco per te la nostra guida su cosa vedere a Parigi.

Quei luoghi imperdibili che ti faranno innamorare a prima vista della Ville Lumière, una delle città più belle ma anche più romantiche del mondo.

Chissà quante volte avrai sognato di passeggiare per le strade parigine, di ammirare dal vivo la Gioconda, di mangiare una crêpe a Montmartre avvolto in un’atmosfera d’altri tempi, o di fare un tour in battello lungo la Senna.

Il tuo sogno sta per diventare realtà. Sei emozionato?

Basta chiacchiere, arrivo subito al sodo.

Cosa vedere a Parigi

Montmartre

foto parigi montmartre

Il famoso quartiere bohémien dal fascino romantico, con le sue stradine scoscese e a gradoni – mi raccomando indossa scarpe comode – che da Place Pigalle si inerpicano fino alla Basilica del Sacro Cuore.

Qui potrai ammirare il celebre locale Moulin Rouge, la deliziosa quanto caratteristica Place du Tertre con i suoi pittori, il muro dei Ti Amo (Le mur des Je t’aime) in Square Jehan Rictus, o il Moulin de la Gallette, il mulino del dipinto di Renoir.

Montmartre va vissuta con passeggiate lente e sognanti.

Tour Eiffel

concorso euro 2016 parigi

Uno dei simboli, se non addirittura il simbolo per eccellenza di Parigi.

Questo monumento in ferro di Gustave Eiffel fu scelto per l’Esposizione Universale del 1889 che celebrava i 100 anni della Rivoluzione Francese. Per realizzarla ci vollero 26 mesi consecutivi e 300 operai.

All’inizio fu molto criticata, pensa che Guy de Maupassant era talmente angosciato dalla sua vista che per pranzare si recava al ristorante Le Jules Verne perché era l’unico posto in città da cui non si vedeva.

La Tour Eiffel doveva rimanere solo per 20 anni ma si salvò poiché si scoprì che la sua altezza la rendeva un’antenna perfetta per la trasmissione delle onde radio.

Dalla torre, nelle giornate limpide, si gode di una vista mozzafiato sulla città.

Per fotografarla al meglio recati al Trocadero.

Notre-Dame de Paris

cosa vedere a parigi 2

La chiesa gotica per eccellenza, quella che ha ispirato storie celebri come Notre-Dame de Paris di Victor Hugo, e che si estende sulle rive della Senna.

Fu realizzata tra il 1163 e il 1344 ma subì un pesante restauro nel XIX secolo che però non stravolse troppo lo stile gotico.

La facciata principale, chiamata da Victor Hugo “sinfonia in pietra”, presenta tre splendidi portali che rappresentano il Giudizio Universale, la Vergine Maria e Sant’Anna, sormontati dalla Galleria di Re di Giudea, e due torri ornate con archi gotici.

Meravigliose le vetrate a rosone che illuminano il maestoso interno a cinque navate.

Da non dimenticare i famosi gargouille, i mostri che in origine erano delle grondaie  e che sono ora uno dei simboli della Cattedrale.

Champs-Élysées

cosa vedere a parigi 3

Il viale più famoso del mondo.

Lungo circa 2 chilometri, per l’esattezza 1.914 metri, congiunge Place Charles De Gaulle con il celebre Arc de Triomph, con Place de la Concorde.

L’idea di realizzare questo viale alberato venne a Maria de’ Medici nel 1616, che in origine si estendeva dal Louvre fino alla Tuileries e che solo nel 1724 viale venne esteso fino a Place de l’Étoile.

L’Avenue des Champs-Élysées è il viale dello shopping per eccellenza, con negozi delle più grandi firme del mondo della moda, ma con anche ristoranti, cinema e cafés.

Louvre

cosa vedere a parigi 4

Uno dei musei più importanti del mondo che conserva ed espone opere che spaziano dall’arte antica alla collezione di dipinti di artisti del calibro di Leonardo (qui finalmente potrai ammirare la Gioconda), di Caravaggio, del Perugino, del Beato Angelico e di Sandro Botticelli, giusto per citarne alcuni.

In origine il palazzo fu una fortezza medievale, diventò poi sede reale e governativa, e in seguito museo.

Musée d’Orsay

cosa vedere a parigi musei

Il mio museo preferito.

Realizzato all’interno di una vecchia stazione ferroviaria, custodisce al suo interno la summa dell’impressionismo e del post-impressionismo.

Qui potrai ammirare opere di Van Gogh, di Renoir, di Monet, di Manet, di Cézanne e di altri illustri pittori delle due correnti artistiche.

Quartiere Latino

cosa vedere a parigi 8

Lo splendido quartiere universitario che gira intorno alla Sorbona.

Prende il nome dal fatto che nel Medioevo l’istruzione universitaria avveniva solo in latino.

Una zona molto caratteristica dove passeggiare o dove fermarsi a mangiare una crêpe o sorseggiare un caffè in uno dei suoi numerosi ristoranti e caffetterie.

Con una passeggiata potrai arrivare fino al Pantheon dove sono sepolti Alexandre Dumas, Émile Zola e Voltaire.

Basilica del Sacro Cuore

cosa vedere a parigi 9

La bianchissima Basilica che si erge sul punto più alto di Parigi.

Fu costruita tra il 1873 e il 1914 e consacrata nel 1919.

Si trova a Montmartre e dalla sua terrazza è possibile ammirare una vista mozzafiato sulla città.

La Sainte Chapelle

cosa vedere a parigi 11

Riconosciuta universalmente come capolavoro dell’architettura gotica, fu fatta costruire da Re Luigi IX (San Luigi) tra il 1242 e il 1248 per ospitare la Corona di Spine di Gesù (peraltro mai riconosciuta ufficialmente dal Vaticano) che il re aveva acquistato da Baldovino II, imperatore di Costantinopoli.

Custodiva anche altre reliquie come un frammento della croce, trafugate durante la Rivoluzione Francese e traslate poi a Notre Dame.

Di notevole pregio sono le vetrate a mosaico che nel medioevo funzionavano come dei libri illustrati che permettevano di “leggere” le storie bibliche anche alla popolazione analfabeta.

Ora è sconsacrata e ospita spesso concerti e rassegne musicali.

Reggia di Versailles

cosa vedere a parigi 10

Probabilmente il palazzo reale più famoso del mondo.

La grandiosa residenza dei Borbone di Francia, che dista 20 km da Parigi, fu fatta costruire durante il Regno di Luigi XIV (Re Sole), tra il XVII e il XVIII secolo.

Una visita alla Reggia è un salto nel passato, un viaggio nella storia di Francia che tutti abbiamo studiato sui libri di scuola.

Chissà quante volte avrai visto poi questo palazzo nei film e addirittura nei cartoni animati. Ti ricordi “Lady Oscar”? Io impazzivo per quel cartone, ancora ricordo la sigla “Grande festa alla corte di Francia, c’è nel regno una bimba in più, biondi capelli e rosa di guancia Oscar ti chiamerai tu…”

Potrai ammirare gli appartamenti, i saloni e i meravigliosi giardini

 

Non so se lo sai ma se hai meno di 26 anni entrerai gratis nei musei parigini. Se sei un romanticone non perderti il nostro post sui luoghi più romantici di Parigi.

Ora non mi resta che augurarti buon viaggio, anzi bon voyage!

immagini pixabay

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter