| Spagna, Guide

Cosa vedere a Salamanca: i luoghi da non perdere

Cosa vedere a Salamanca

Salamanca, in Castilla y León, è una località spagnola dell’entroterra. È famosa soprattutto per essere una città universitaria, ma ha anche moltissimi luoghi di interesse storico. Ho avuto la fortuna di trascorrere lì ben due settimane ed oggi voglio fartela scoprire accompagnandoti tra le sue vie. Quindi ecco

Cosa vedere a Salamanca.

 

Le due cattedrali

Cosa vedere a Salamanca spagna

Le cattedrali di Salamanca si trovano l’una di fianco all’altra. La prima, la Catedral Vieja, risale al Dodicesimo secolo, la seconda, la Catedral Nueva, al Cinquencento. In entrambi i casi però i lavori di costruzione si protrassero per duecento anni.

La facciata della Cattedrale Nuova è nota per le numerose figure che vi sono state scolpite (c’è anche un astronauta!). Una di queste rappresenta una rana appoggiata su un teschio. Se uno studente la individua senza aiuti, si dice avrà fortuna negli studi, quindi se sei alle prese con libri ed esami armati di pazienza e mettiti in cerca della rana sul teschio!

Il Convento di San Esteban

Il Convento di Santo Stefano risale al Cinquecento ed è uno degli edifici religiosi più famosi della città. È un capolavoro architettonico imponente sia fuori che dentro. Da non perdere il Cortile interno dai tratti arabeggianti.

Plaza Mayor

Cosa vedere a Salamanca (2)

La Piazza Maggiore di Salamanca – in cui si trova il Municipio – è dorata, o almeno così sembra. Soprattutto la sera, quando è illuminata, è un luogo davvero magico e suggestivo che poco ha da invidiare ad altre piazze spagnole più famose.

Tra gli archi è possibile ammirare medaglioni con busti di alcuni re di Spagna, di santi, conquistadores e saggi, addirittura quello di Francisco Franco.

Quando ci si trova al suo interno si ha come l’impressione di ritrovarsi dentro a un quadrato perfetto ma così non è, le dimensioni di ciascuna facciata differiscono tra di loro anche se solo di pochi metri. La più lunga misura 81,60 metri, la più corta 75,69.

L’Università di Salamanca

L’Università di Salamanca è la più antica di Spagna ancora attiva e una tra le più antiche di Europa. Venne fondata nel 1218 ed è oggi un vero e proprio punto di riferimento. È qui che si discusse il progetto di Cristoforo Colombo, che poco dopo partì per le Americhe grazie ai reali spagnoli.

Il Ponte Romano

Cosa visitare a salamanca

L’antico ponte romano della città è una splendida testimonianza storica. Risale presumibilmente al Primo secolo dopo Cristo e permette di attraversare il fiume Tormes. È diventato famoso anche grazie all’opera anonima Lazarillo de Tormes, testo importantissimo per la lettura picaresca spagnola.

La Casa de las Conchas

La “casa delle conchiglie” venne costruita tra la fine del Quattrocento e l’inizio del Cinquecento. È facilmente riconoscibile grazie alle tantissime conchiglie che ne decorano la facciata. Sono il simbolo di San Giacomo di Santiago di Compostela e secondo la leggenda sotto una di esse si nasconde un piccolo tesoro.

Ora che sai cosa vedere a Salamanca non ti resta che partire alla scoperta di questa splendida città universitaria. Buon viaggio!

Immagini pixabay

Martina Sgorlon

Martina, 24 anni, laureata in giornalismo e travel blogger quasi per caso. Adora le tazze colorate, il tè caldo e la pizza, non importa come, dove e quando. Innamorata di New York City da tempi immemori ha realizzato il suo sogno di vederla di persona e adesso non vede l'ora di realizzare tutti gli altri. Viaggia dal 1993 e non ha mai smesso.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter