| Abruzzo, Guide

Cosa vedere a Tagliacozzo: uno dei Borghi più belli d’Italia

cosa vedere a tagliacozzo (2)

Ciao viaggiatore, oggi sono felice di parlarti di Tagliacozzo, un Borgo a me molto caro perché qui vengo spesso per un semplice motivo: i miei genitori, pur non essendo abruzzesi, una decina di anni fa si innamorarono di questo luogo e acquistarono una casetta a pochi chilometri da questa splendida cittadina.

Era tanto tempo che ci pensavo ma tra una cosa e l’altra ho sempre rimandato, ora però nulla più mi tiene e sono pronto ad illustrarti le meraviglie di questa cittadina in provincia de L’Aquila, distante solo un’ora di macchina da Roma.

Cosa vedere a Tagliacozzo

Tagliacozzo, il cui nome significa “taglio nella roccia” e si riferisce alla spaccatura del monte Bove su cui sorge, fa parte del Club dei Borghi più belli d’Italia.

La sua storia inizia nell’XI secolo e il 23 agosto del 1268 fu teatro (nei Piani Palentini, vicino a la Scurcola) della famosa Battaglia di Tagliacozzo tra Corradino di Svevia e Carlo d’Angiò, raccontata anche da Dante Alighieri nel XXVIII canto dell’Inferno.

Ci si accede dalla moderna Piazza Duca degli Abruzzi, in cui si trova la Chiesa dell’Annunziata e un bel giardino pubblico dove rilassarsi nelle giornate estive, si passa di fronte al fontanile rinascimentale, e si varca la Porta de’ Marsi.

cosa vedere a tagliacozzo

Ci si ritrova così all’interno del Borgo Medievale racchiuso da una cinta muraria del Quattrocento, di cui Piazza dell’Obelisco,  con al centro una fontana sormontata da un obelisco, e contornata da meravigliosi palazzi con bifore, loggiati, archi a tutto sesto e finestre rinascimentali, ne è il cuore pulsante.

Questa piazza è il fulcro della vita della cittadina, è il luogo perfetto per bere un caffè in uno dei suoi bar, fare un aperitivo o incontrare gli amici.

cosa visitare a tagliacozzo

Salendo ci si ritrova di fronte alla Chiesa Convento di San Francesco, con il suo meraviglioso chiostro affrescato con scene di vita del Santo di Assisi, e in cui è sepolto il Beato Tommaso da Celano – primo biografo di San Francesco, di fronte al Palazzo Ducale risalente alla prima metà del XIV secolo, al Teatro Thalia e alla Chiesa dei Santi Cosma e Damiano.

cose da vedere a tagliacozzo

Oltre a questi gioielli architettonici, ciò che rende piacevole la visita a Tagliacozzo è che perdendosi tra le sue stradine che possono sembrare “anonime” ci si ritrova di colpo in scenari meravigliosi come questo,

cose da vedere a tagliacozzo

e in graziosi vicoletti come questi qui (foto prese dal mio profilo Instagram @vologratis)

Ma ti avverto, Tagliacozzo è posta su un pendio abbastanza ripido e pertanto molti vicoli sono in salita o con scalinate, comunque niente di particolarmente impegnativo.

Stavo per dimenticare una cosa importantissima: si mangia davvero bene. A Verrecchie c’è una trattoria che si chiama La Fonte con un ottimo rapporto qualità/prezzo, che cucina cibi fatti in casa e dove fanno anche un’ottima pizza. Per un ottimo gelato in città c’è invece la Perla Nera. Per l’aperitivo c’è il Vizietto in Piazza dell’Obelisco o da Joe e Roberta in Piazza Duca degli Abruzzi. Devi poi assolutamente assaggiare la pizza rossa finissima che viene sfornata in continuazione dal panificio che si trova sulla Via Tiburtina, alla destra di Piazza Duca degli Abruzzi.

Ora che sai cosa vedere a Tagliacozzo non ti resta che andare a visitarla di persona!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter