| Guide

ESTA: Guida alla richiesta dell’Autorizzazione al viaggio negli USA

esta (2)

Per mettere piede nel territorio statunitense c’è bisogno dell’ESTA e del passaporto elettronico.

Ma cos’è l’ESTA?

È l’abbreviazione di “Electronic System for Travel Authorization” (sistema elettronico per l’autorizzazione al viaggio), e serve al governo degli Stati Uniti per esaminare i viaggiatori intenzionati a recarsi nel suo territorio.
Se ci si reca per turismo e si rientra nei seguenti requisiti:

  • viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo,
  • rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni,
  • possedere un biglietto di ritorno,

non c’è bisogno di richiedere il Visto ma è obbligatorio richiedere l’autorizzazione al viaggio.
L’autorizzazione al viaggio si richiede compilando online l’ESTA prima di salire sul mezzo di trasporto, aereo o nave che sia.
Per richiederla ci si deve collegare a questo link e scegliere la lingua italiana.

esta

Clicca su Nuova Domanda e poi su Domanda Individuale.

Appariranno due colonne, tu tieni d’occhio quella di sinistra “Apply for an Authorization To Travel to the United States” e clicca sul pulsante “Apply” che troverai a fondo pagina nella stessa colonna.

Nella pagina successiva leggi il Disclaimer, spunta la casella “Sì, ho letto e compreso le informazioni e ne accetto le condizioni” e poi clicca su Successivo.

Fai la stessa cosa nella pagina successiva “Il Travel Promotion Act del 2009”.

Ora compila il form facendo attenzione a non commettere errori, e rispondi alle domande.

Al termine ti verrà richiesto di pagare l’importo di $ 14. Il pagamento dovrà essere effettuato con carta di credito. Non è possibile effettuare il pagamento con Carte di Credito Prepagate o Ricaricabili. È possibile effettuare il pagamento anche con una Carta di Credito che non sia del richiedente l’ESTA.

Al termine del pagamento, se è tutto ok, ti verrà immediatamente data conferma dell’Autorizzazione al Viaggio.

C’è scritto che non c’è bisogno di portarla con sé ma, onde evitare qualsivoglia problema, io l’ho sempre stampata e portata insieme al passaporto, anche se non mi è stato mai richiesto di mostrarla.

Per quanto riguarda invece il passaporto c’è bisogno di quello con microchip elettronico, in pratica qualsiasi passaporto rilasciato in Italia a partire dal 26 ottobre 2006.

I passaporti dovranno essere in corso di validità e dovranno avere come data di scadenza una data successiva a quella del rientro in Italia.

Dal 21 gennaio 2016 non potranno richiedere l’ESTA i cittadini di Paesi aderenti al Visa Waiver Program che hanno visitato Iran, Iraq, Sudan o Siria a partire dal 1 marzo 2011. Se ti trovi in questa situazione dovrai richiedere il visto all’Ambasciata Statunitense (qui trovi maggiori informazioni sul visto)

Aggiornamento 19 dicembre 2016: è stato inserito un nuovo campo “Please enter information associated with your online presence”, in cui bisogna inserire tutti i propri account social (Facebook, Twitter, Instagram, Google+, Vine, YouTube, Tumblr, LinkedIn e Flickr). Al momento la compilazione di questo campo è facoltativa.

Leggi anche la nostra guida ai Documenti necessari per un viaggio negli Stati Uniti.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

  • zonzy

    Grazie della guida, ho in previsione capodanno 2012 a New York! speriamo fili tutto liscio 🙂

    Ti seguirò nel wedding tour!

Guide

Iscriviti alla Newsletter