| News

Gli hotel più sporchi d’Europa

Ok, siamo viaggiatori low cost ma non per questo dobbiamo soggiornare in alberghi sporchi e squallidi! Anzi, spesso riusciamo a soggiornare in splendide strutture pagando meno di una stanza in ostello.

Pertanto viaggiatori e viaggiatrici, per evitare spiacevoli sorprese, leggiamo attentamente la classifica 2011 degli hotel più sporchi d’Europa stilata da Tripadvisor.

A guidare la singolare classifica troviamo due hotel Turchi: il Club Aqua Gumbet a Gumbet (prima posizione) e l’Altin Orfe Hotel a Icmeler (seconda posizione)…recensioni infernali!

Ovviamente non potevano mancare in questa classifica gli hotel londinesi.

In terza posizione troviamo il Cromwell Crown Hotel, al quarto posto il Corbigoe Hotel, e in quinta posizione il Park Hotel…in queste strutture sembra che si debba condividere la stanza con le cimici.

Ovviamente dopo Londra non poteva mancare Amsterdam. Al sesto posto troviamo l’Hotel de Lantaerne, e in settima posizione l’Hotel Y Boulevard. Vi dico solo che una recensione sull’Hotel de Lantaerne recita testualmente “Questo posto non è decisamente fatto per accogliere un essere umano”, vi lascio solo immaginare cosa possa essere…

All’ottava posizione ritorna Londra con il suo Blair Victoria & Tudor Inn Hotel.

Chiudono la classifica altri due alberghi della capitale Olandese: l’Hotel Manofa, con cui sembra si debba dividere la stanza con una famigliola di topi e l’Hotel The Globe in cui le lenzuola non sono quelle classiche bianche ma sono “punteggiate di centinaia di macchie rosse.”
E voi, avete mai avuto la sfortuna di soggiornare in hotel sporchi e fatiscenti?

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

  • Gian Luca

    io posso dire di essere stato ad Icmeler proprio l’estate scorsa (forse unica coppia italiana – con mia moglie in un posto bellissimo, in posizione incantevole)- i commenti e quindi i voti ottenuti penso si riferiscano ad alberghi frequentati da inglesi (quasi esclusivamente). se i giudizi vengono prevalentemente da loro – da che pulpito viene la predica!!!
    età media 20-25 anni, vanno lì in alberghi di dubbia categoria, a sbronzarsi nei pub della cittadina, spendendo pochissimo, escluso che per bere o per comprare stupidi oggettini venduti nelle bancarelle lungo il canale porto…
    vorrebbero spendere una sciocchezza per stare una settimana al mare sulla costa turchese, ma bisogna anche sapere scegliere, se uno vuole qualcosa di meglio…
    ad Icmeler ci sono anche alberghi belli, sono tutti (e pochi) sul mare.
    E non voglio parlare nemmeno di Marmaris, a quattro-cinque km da Icmeler dove sembra di essere a Portsmouth, o Torquay ma con un mare limpido ed un sole molto più caldo… posto bellissimo ma rovinato da questo tipo di turismo di basso livello!!!

  • Anonymous

    Ad Amsterdam ho trovato in pessime condizioni una stanza singola in un edificio staccato dell’Old Quarter. Non posso dire che fosse sporca, ma il sospetto che girassero i topi ce l’ho. La camera era buia, con solo due piccoli “oblò”, la lampadina si è fulminata appena ho toccato l’interruttore: per carità, il personale è stata gentilissimo e l’ha cambiata subito. La stanza inoltre si trova al quarto piano, senza ascensore e il bagno si trova al terzo. Il tutto per 50 euro.

  • Anonymous

    L’Ilion ad Atene… macchie peli e qualunque cosa immaginabile trovata ovunque… rumori… confusione… via vai di probabili prostitute lungo i corridoi… impalcature lungo una parete della struttura con finestra rotta, quindi a rischio intrusione, su strada malfamata, nel quartiere tentativo di scippo, cinema porno, e anziano che compie atti osceni in luogo pubblico XD una meraviglia! Il prezzo non lo so perchè eravamo in gita scolastica… ma immagino e spero fosse molto basso!!

  • Caspita ragazzi, che brutte esperienze anche le vostre, ma come fanno a rimanere aperte queste strutture fatiscenti? Possibile che non ci sia alcun tipo di controllo da parte di qualch eorgano di vigilanza?
    Quello che più mi sconvolge è proprio la mancanza di rispetto di certi albergatori nei confronti degli ospiti, che oltretutto pagano per ritrovarsi in condizioni come queste…sono senza parole!

News

Iscriviti alla Newsletter