Metro a Vienna: biglietti, abbonamenti o city card? Guida alla scelta

metro vienna

Sei in partenza per la capitale austriaca e ti sei giustamente posto la domanda se per la Metro di Vienna sia più conveniente acquistare il biglietto singolo, l’abbonamento giornaliero, il plurigiornaliero o la Vienna City Card?

Nel nostro recente viaggio io e Valentina ci siamo posti la tua stessa domanda e in questo articolo cercheremo di risolvere il tuo dubbio.

Prima però lasciami spendere qualche parola sui mezzi pubblici viennesi.

La metro di Vienna ha 5 linee che portano in ogni parte della città. È attiva ogni giorno dalle 5 del mattino fino alla mezzanotte, mentre nei giorni di venerdì, sabato e domenica è attiva 24 ore su 24, ma nelle ore notturne i treni viaggiano con ogni 15 minuti.

Clicca qui per accedere e scaricare la mappa della metro di Vienna.

In città sono presenti anche gli autobus e i tram ma la metro è più che sufficiente per spostarsi da una parte all’altra.

Quanto costano i biglietti della metro di Vienna?

biglietto metro vienna

Veniamo al succo del post:

  • Il biglietto di corsa singola (anche per i bus e per i tram) costa € 2,20 (i bambini pagano € 1,10 e gli under 6 viaggiano gratis). I biglietti acquistati sul bus costano invece € 2,30
  • il giornaliero (valido 24 ore dalla timbratura) € 7,60
  • il biglietto 48 ore costa € 13,30
  • il biglietto 72 ore ne costa € 16,50.

Un biglietto andata e ritorno costa € 4,40 e viene da sé che se si pensa di utilizzarla frequentemente per gli spostamenti, soprattutto d’inverno quando le temperature sono piuttosto rigide, conviene acquistare l’abbonamento plurigiornaliero in base al tempo di permanenza in città.

I biglietti si acquistano alle macchinette automatiche presenti nelle stazioni, con istruzioni anche in italiano.

Vienna City Card: a chi conviene?

vienna city card

La Vienna City Card rossa è un abbonamento che permette di utilizzare gratuitamente i mezzi pubblici e di beneficiare di oltre 210 agevolazioni tra cui lo sconto di € 1 a tratta per il CAT, il treno che porta dall’aeroporto al centro e viceversa (v. Come raggiungere Vienna dall’aeroporto), sconti sull’ingresso a palazzi e Musei, a spettacoli come quelli della Scuola di equitazione spagnola e ad attrazioni come la famosa ruota panoramica del Prater.

I prezzi della Vienna City Card sono:

  • € 13,90 per quella valida 24 ore,
  • € 21,90 per 48 ore,
  • € 24,90 per 72 ore.

Può essere acquistata negli hotel, presso i Tourist-Info dell’Albertinaplatz, della Stazione Centrale e dell’aeroporto, nei punti vendita e informazione dell’ente dei trasporti pubblici di Vienna Wiener Linien, scaricando l’app Vienna City Card od online.

A chi conviene? A chi ha intenzione di visitare almeno 3 o 4 musei, in questo caso ti conviene andare sul sito ufficiale della City Card e farti due conti verificando la convenienza in base a ciò che vorresti visitare.

Occhio però che ci sono due versioni della Vienna City Card: la bianca e la rossa (detta così suona come le Veline, la bionda e la mora!)

Le differenze tra le due sono che la bianca non dà diritto a utilizzare i mezzi pubblici ma permette di utilizzare gratuitamente il bus hop-on hop-off per 24 ore e a partecipare a una passeggiata guidata in città.

Spero di averti un po’ chiarito le idee.

Ti auguro un buon viaggio a Vienna e mi raccomando pensami quando mangerai una fetta di Sacher-torte!

immagine di copertina pexels

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter