| News

La mia notte dei Musei a Roma

Ieri si è svolta la Notte Europea dei Musei e tutti i principali luoghi d’arte d’Europa sono stati aperti straordinariamente e con ingresso gratuito dalle ore 20 alle ore 2.

Io non mi son fatto scappare l’occasione e per una notte mi son goduto la mia città, Roma, da vero turista.

La mia serata ha avuto inizio alle ore 21 in Piazza del Campidoglio, la bellissima Piazza Michelangiolesca, in cui si è tenuto un divertentissimo show di Max Giusti – “Radio2 Super Max” – con Syria e gli Zero Assoluto come ospiti.

La Piazza era gremita di gente e davanti all’ingresso dei Musei Capitolini c’era una fila impressionante. 
Ho visitato tantissime volte quasi tutti i Musei di Roma e quindi mi son gustato lo spettacolo che è terminato alle ore 22:30, e poi mi son diretto con lo scooter a Piazza Montecitorio dove era prevista l’apertura straordinaria, con tanto di visita guidata, della Camera dei Deputati.

Non vi dico la fila, però alle ore 23 mi son messo pazientemente in coda e all’ 1:40, dopo circa 3 ore di fila, sono riuscito ad entrare. La stanchezza della coda è stata ampiamente ripagata dalla visita al Palazzo Montecitorio opera di Gian Lorenzo Bernini, di Carlo Fontana e del più recente Ernesto Basile.

Non mi aspettavo di trovare un Palazzo così bello, vedendo sempre i tv solo l’aula parlamentare e il Transatlantico è difficile immaginare che il resto sia ancora più bello: il corridoio dei busti, la Sala della Lupa, la Sala della Regina, la Sala Gialla (che nel 2008 ha preso il nome di Sala Aldo Moro), i numerosi dipinti, affreschi, arazzi, sono un qualcosa di veramente eccezionale! 
Che dire…ne è valsa davvero la pena!

E voi come avete trascorso la vostra Notte dei Musei?

Se volete raccontarla potete farlo o sulla fan page di Facebook o lasciando un commento alla fine del post.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

News

Iscriviti alla Newsletter