| Ryanair, Compagnie Aeree, News

Posti in piedi sui voli Ryanair: il Pesce d’aprile della low cost irlandese

Una notizia che è rimbalzata nei giorni scorsi su molti blog, siti web e quotidiani è stata quella dell’introduzione dei posti in piedi sui voli Ryanair.
Secondo la notizia la compagnia aerea low cost irlandese avrebbe avuto “l’approvazione per operare 100 voli di prova ad aprile e maggio sui quali saranno rimosse 5 file di posti per consentire fino a 50 passeggeri di stare in piedi per un’ora di volo e a tariffe di soli €2 per ciascun passeggero che viaggia in piedi”.

Il comunicato ha scatenato un putiferio tra i viaggiatori anche perchè un pò di tempo fa già si vociferava sull’introduzione dei posti in piedi sui velivoli Ryanair.
Io non ne ho dato notizia su VoloGratis.org perchè sentivo odore di Pesce d’Aprile, domenica scorsa ne sono girati tanti più o meni credibili, anche io ve ne ho fatto uno segnalandovi la notizia dei Voli Gratis su tutte le compagnie aeree.
In questi giorni molti di voi, soprattutto sulla pagina di VoloGratis su Facebook, mi hanno chiesto se ero al corrente della notizia. Ho risposto a tutti segnalando lo scherzo ma, da viaggiatore low cost, ho anche risposto che avrei accettato volentieri di volare in piedi per brevi tratte pagando solo due euro.
Considerate le voci di questi giorni mi è sembrato corretto comunicare a tutti voi che per il momento nessuno volerà in piedi, si è trattato di un Pesce d’Aprile, una grande mossa di marketing come del resto ci ha sempre abituati la regina delle low cost.
Ieri è arrivata comunque la smentita Ryanair: “Si tratta di un pesce d’aprile, ci siete cascati?”.
E voi volereste in piedi, per brevi tratte, pagando un biglietto aereo due euro?
 

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Ryanair

Iscriviti alla Newsletter