| Dove Mangiare, recensioni

L’Hostaria de Dona Lina: una graziosissima pensioncina nel cuore di Siviglia (la mia recensione)

Buongiorno e buon inizio settimana a tutti!

Questa mattina mi sono svegliato con una grandissima voglia di tornare a Siviglia, una delle città più belle e caratteristiche che io abbia mai visitato.

E’ proprio come ci si immagina l’Andalusia, casette bianche con rifiniture gialle, pati con fiori e fontanelle, sole splendente, allegria, flamenco, tapas…una vera e proprio meraviglia, non vi nascondo che vi ho lasciato il cuore!

Oggi però voglio raccontarvi della mia esperienza all’Hosteria de Dona Lina, una graziosissima pensioncina situata nel pieno Barrio de Santa Cruz, la parte più antica, più bella e più caratteristica della città andalusa.

Premetto che non l’ho trovata io, questa volta è stato merito della mia ragazza che – in una delle rare volte in cui si è cimentata nella ricerca di un hotel – di meglio non poteva trovare.

L’Hostaria de Dona Lina si trova in Calle Gloria 17, tra la Plaza de Dona Elvira e la Plaza de Los Venerables Sacerdotes. In una splendida piazzetta contornata di alberi di arancio con tanto di fontana al centro e panchine di azulejos dove rilassarsi.
Le camere sono sistemate tutto intorno al patio della costruzione, al pian terreno vi è la reception e il ristorante e ai piani superiori le stanze.
Noi avevamo una graziosissima “cama de matrimonio” con climatizzatore e con un bel bagno. Essenziale ma molto pulita. Costo € 53,50 a notte.

A piedi si riescono a raggiungere le principali attrazioni della città: la Giralda, il Palazzo dei Real Alcazar, Plaza de Toros, il fiume Guadalquivir, il quartiere di Tirana, Plaza de Espana

E per mangiare avrete l’imbarazzo della scelta, i dintorni sono pieni di ristoranti e cervecerie.

Mi sento di consigliarla a tutti!

Se volete avere altre info su Siviglia qui trovate il diario del mio viaggio.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Dove Mangiare

Iscriviti alla Newsletter