Visitare i castelli della Baviera: suggerimenti utili

visitare i castelli della Baviera

Ciao viaggiatore, dopo averti dato qualche spunto su  cosa fare a Monaco di Baviera, questa volta voglio darti qualche consiglio per visitare i castelli della Baviera, nella Germania meridionale.

Sono sicura che ti innamorerai dei castelli che sorgono in questa terra magica, così come dei laghetti trasparenti che si trovano lì intorno, e dei paesini al confine tra Germania e Austria, con i tipici edifici dalle facciate dipinte.

Per visitare i castelli della Baviera al meglio ti consiglio di noleggiare una macchina in modo da muoverti in completa autonomia e andare alla scoperta di questa terra ricca di verde, di storia e di tradizioni.

Passiamo subito ai consigli pratici.

Visitare i castelli della Baviera: Neuschwanstein e Hohenschwangau

Per raggiungere i castelli della Baviera partendo da Monaco si percorre l’ultimo tratto della Romantische Straße, la Strada Romantica, che unisce Würzburg a Füssen, dove sorgono i meravigliosi castelli di Neuschwanstein e di Hohenschwangau.

All’ingresso si trova la biglietteria e un ampio parcheggio dove si fermano anche le navette provenienti dalla stazione cittadina.

Il consiglio è di arrivare molto presto la mattina oppure di prenotare i biglietti online altrimenti si rischiano file infinite e soprattutto attese di ore ed ore prima di visitarli.

Il castello di Hohenschwangau è la casa in cui Ludwig II trascorse la giovinezza, il luogo dove crebbe e ospitò amici ed artisti tra cui il compositore e musicista Richard Wagner.

visitare i castelli della Baviera (2)

 

La struttura risale al XII secolo, nel pieno del Medioevo, anche se l’aspetto attuale è il risultato di numerosi cambiamenti e ristrutturazioni avvenute nel corso dei secoli.

Al suo interno si trovano diversi stili architettonici e pittorici e numerosi elementi di arredamento rinascimentali, arabi e gotici, che insieme danno vita ad un mix che stupisce ed incanta.

Da qui attraverso una passeggiata (in salita) nel bosco circostante si raggiunge il castello più agognato, quello che tutti hanno in mente come meta finale quando decidono di visitare i castelli della Baviera: Neuschwanstein, il castello delle favole!

Esso sorge ad un’altitudine di 965 metri, tra alte conifere, ed è famoso per aver ispirato a Walt Disney il castello de “La bella addormentata”.

visitare i castelli della Baviera (3)

 

Il colpo d’occhio è davvero notevole: è imponente ma allo stesso tempo elegante e l’atmosfera è molto romantica, complici anche la natura rigogliosa e i laghetti che lo circondano.

Gli interni sono ricchissimi con richiami dei cicli di Wagner, del romanticismo tedesco e delle leggende germaniche.

Alcuni elementi architettonici e di arredamento, come per esempio il baldacchino intagliato della stanza da letto principale, hanno richiesto anni di lavorazione.

visitare i castelli della Baviera (4)

 

Anche qui, come in quello di Hohenschwangau., non mancano gli influssi arabi e bizantini, nei pavimenti, come nei lampadari.

Prima di lasciare Füssen e i suoi castelli ti consiglio di camminare ancora nel bosco fino a raggiungere il Marienbrücke, il Ponte di Maria, sospeso sopra la gola del Pöllat.

Da qui avrai una prospettiva nuova e una vista mozzafiato sul castello e ti sentirai davvero come in una favola.

come visitare i castelli della Baviera

 

Visitare i castelli della Baviera: Linderhof

Se hai ancora qualche giorno a tua disposizione ti consiglio di proseguire il viaggio verso Ettal, a circa un’ora di macchina da Füssen, dove potrai visitare il più piccolo dei castelli di Ludwig: Linderhof.

Si tratta di una struttura molto armonica e piacevole, in stile barocco, che il re pensò e realizzò come un vero e proprio rifugio personale.

visitare i castelli della Baviera (5)

 

Ti conquisterà per i suoi interni ma anche e soprattutto per il bellissimo e curatissimo parco circostante, all’interno del quale sorgono statue, padiglioni di ispirazione orientale, un laghetto e la deliziosa grotta di Venere.

Io ripartirei oggi stesso: e tu, sei pronto ad andare alla scoperta della Baviera e dei suoi castelli incantati?

Per essere sempre informato sul magico mondo dei viaggi seguici anche su Facebook, su Instagram e su Twitter, e iscriviti alla nostra newsletter.

Erika Francola

Sono Erika (@erikamelie sui social), ho 29 anni e vivo con mio marito in un borgo nel cuore della Tuscia, tra Roma, l'Umbria e la Toscana. Amo la letteratura, i colori dell'autunno, i pittori impressionisti, il tè, i negozi vintage e il vino rosso. La scrittura, i viaggi e la fotografia sono le mie più grandi passioni: ho fondato per questo il mio blog Viaggideltaccuino.it e ogni giorno per lavoro ho la fortuna di raccontare storie, emozioni e luoghi che profumano di magia e bellezza.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter