Voli Ryanair per Budapest a € 16,66 tutto compreso

Buongiorno amiche viaggiatrici e amici viaggiatori low cost, sono le ore 6:32 e dopo aver dormito solo 5 ore – faccio parte dei SAT&B di Maria Grazia Fontana e ieri sera sono stato impegnato al Teatro degli Audaci in Roma nello spettacolo teatrale “Strimpelli e Vinile” con Attilio Fontana, Emiliano Reggente e Ilaria Porceddu – sono qui davanti al pc per cercare qualche bella occasione per viaggiare low cost.

Sul sito Ryanair ho trovato parecchi voli per Budapest a soli € 16,66 tutto compreso (tasse, bagaglio a mano, check-in online e pagamento con carta prepagata) per il mese di gennaio dagli aeroporti di Milano (Bergamo Orio al Serio)

ryanair milano budapest gennaio 2014

e di Venezia Treviso,

treviso budapest ryanair gennaio 2014

con combinazioni andata e ritorno anche nel weekend a poco più di € 33 tutto compreso.

Si trova qualcosina anche da Roma ma nulla dalle altre città perchè Ryanair collega l’Italia con Budapest solo dagli aeroporti di Milano (Bergamo Orio al Serio), di Roma Ciampino, di Venezia (Treviso) e di Pisa.

Per organizzarvi al meglio il vostro viaggio low cost nella capitale ungherese vi suggerisco di fare tesoro dei consigli che ho dato durante uno dei miei appuntamenti settimanali su m2o radio, di leggere il diario del mio viaggio e di utilizzare le risorse che trovate qui.

Vi ricordo inoltre tutte le novità Ryanair

e vi linko una video guida per chi non ha mai prenotato un volo con la compagnia aerea low cost irlandese.

Buona prenotazione, buon risparmio e soprattutto buon viaggio a tutti!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Compagnie Aeree

Iscriviti alla Newsletter