Curcuma: proprietà e benefici della spezia asiatica

curcuma proprieta benefici

Ciao viaggiatore, chissà quante volte ti sarà capitato durante i tuoi viaggi di aver percepito dei sapori particolari nei cibi, e chissà anche quante volte avrai visto nei mercati spezie di ogni tipo e di ogni colore.

Lo confesso, io da biologa – nutrizionista quale sono torno da ogni viaggio con sacchetti di spezie di ogni tipo, non so resistere alla loro tentazione.

Le spezie sono delle sostanze aromatiche di origine vegetale, utilizzate per conservare, aromatizzare e condire cibi e bevande. Il loro consumo viene fortemente raccomandato perché da un lato permette la riduzione del sale da cucina, dall’altro insaporisce i piatti favorendo la varietà a tavola.

Le loro proprietà salutistiche sono note fin dai tempi antichi, e in effetti molte di loro sono delle vere e proprie piante medicinali.

Oggi ho deciso di parlarti di

Curcuma: benefici e proprietà.

Una spezia che io uso in abbondanza proprio per le sue proprietà benefiche

Provenienza della curcuma

La curcuma, pianta erbacea, perenne e rizomatosa dal caratteristico colore giallo ocra, proviene dall’Asia sub-Tropicale ed è largamente impiegata nella cucina indiana, medio-orientale, tailandese e di altre aree dell’Asia. Per cui se andrai in questa parte del mondo, dovrai assolutamente fare scorta di questa preziosissima spezia.

L’India è il primo produttore mondiale di curcuma. Alcune città indiane, come Sangli o Erode, sono i principali centri di produzione al mondo.

Pensa che in certe regioni dell’India una radice di curcuma viene appesa al collo delle ragazze durante il rito della promessa matrimoniale.

Usi della curcuma

La polvere di curcuma è uno degli ingredienti del masala (il famoso curry conosciuto nella cultura occidentale), a cui dà il colore giallo intenso e caratteristico.

Oltre a dare sapore, è anche un colorante alimentare. Viene utilizzata in bevande, prodotti da forno, prodotti lattiero-caseari, gelati,yogurt, biscotti, popcorn, dolci, cereali e salse.

Io la utilizzo sulle verdure, sulla carne, e anche in infusione con acqua calda bevendola la mattina a digiuno.

Benefici e proprietà

I benefici della curcuma sono molteplici:

  • è un potente antiossidante che contrasta l’azione dei radicali liberi
  • svolge un’azione coleretica (stimola la produzione di bile da parte del fegato)
  • è un detossificante epatico
  • e grazie alla curcumina ha potenti attività antitumorali ed antinfiammatorie, che vengono potenziate se ci si aggiunge del pepe nero macinato.

Inoltre è utile nella prevenzione di numerosi disturbi, e per le sue proprietà benefiche e curative viene tradizionalmente impiegata sia nella medicina ayurvedica che nella medicina tradizionale cinese,

Ha anche un ruolo, seppur marginale, nella riduzione dell’insorgenza dell’obesità e delle sue complicanze.

Valentina Venanzi

Quando non viaggio con Andrea (il tizio che si è inventato questo blog) indosso il camice bianco e lavoro come Biologa Nutrizionista. Mi districo tra valigie e ricerca del benessere. Ho fatto della mia professione un vero e proprio stile di vita e anche quando sono in giro per il mondo sono sempre molto attenta a ciò che mangio. Perché una corretta alimentazione è alla base del nostro benessere.

comments

Sapori dal Mondo

Iscriviti alla Newsletter