| Guide, News

Passaporto: grosse novità per la richiesta e il rinnovo

passaporto

Ciao viaggiatore, sei in procinto per partire per un lungo viaggio e devi richiedere o rinnovare il passaporto?

Allora leggi con attenzione questo post perché le cose sono cambiate.

Il 24 giugno 2014 è entrata in vigore la nuova normativa riguardante la richiesta e il rinnovo del passaporto, e le novità introdotte non sono di poca cosa.

Vediamo subito queste grosse novità.

D’ora in poi per richiedere il passaporto bisognerà sborsare € 42,50 + € 73,50, per un totale di € 116.

€ 42,50 da versare tramite bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro – con causale “importo per il rilascio del passaporto elettronico”, e una marca da bollo del valore di € 73,50.

Ma chi ha ottenuto il passaporto prima del 24 giugno 2014 è tenuto ancora ad apporre la marca da bollo per il rinnovo annuale? Assolutamente no, e aggiungo anche finalmente!

Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario da € 40,29 e pertanto tutti i passaporti già emessi saranno validi fino alla data di scadenza riportata nel documento, senza dover apporre alcuna marca da bollo.

Io trovo queste novità particolarmente interessanti per noi viaggiatori. Evitano la scocciatura della marca da bollo e l’ansia da rinnovo.

Tu cosa ne pensi?

Fonte: Polizia di Stato.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter