Cosa vedere a Torino: i luoghi imperdibili

cosa vedere a torino

Torino è una delle città italiane che preferisco. L’ho visitata due volte, a distanza di qualche anno e in periodi diversissimi: la primavera e l’inverno. La prima impressione non era stata delle migliori, ma poi mi sono ricreduta ed è per questo che consiglio di dare una seconda chance ai luoghi. Si può sempre cambiare idea.

La città è regale ed elegante e regala moltissimi scorci splendidi, soprattutto lungo il Po.

Per chi volesse scoprirla ecco

cosa vedere a Torino,

e anche qualcosa di tipico da fare.

Passeggiare per le sue piazze

cosa visitare a torino

© Martina Sgorlon

Le piazze di Torino sono dei veri e propri salotti. Piazza San Carlo è circondata da portici eleganti, mentre Piazza Castello è la sede del Palazzo Reale. Ci sono poi la più piccola Piazza Carignano, tanto storica quando affascinante, e Piazza Vittorio Veneto, che si affaccia sul Po e sulla Gran Madre. Una più bella dell’altra.

Visitare il Museo Nazionale del Cinema

cosa vedere a torino (2)

La Mole Antonelliana non è solo il simbolo della città, ma anche la sede di uno dei suoi musei più famosi. Il Museo del Cinema riesce a coinvolgere visitatori di tutte le età. È interattivo, curioso e sicuramente insolito. Una tappa obbligatoria per chi visita Torino per la prima volta.

Visitare il Museo Egizio

cose da visitare a torino

© Martina Sgorlon

Il Museo Egizio di Torino è il secondo al mondo dopo quello de Il Cairo. Un primato del quale andare fieri. Dopo il recente restauro è ancora più bello e ricco di prima, non si può non dedicargli almeno mezza giornata.

Passeggiare al Parco del Valentino

da vedere a torino

© Martina Sgorlon

Uno dei parchi più belli incontrati durante i miei viaggi. Il Parco del Valentino è ricco di sentieri, scoiattoli e luoghi interessanti. Uno fra tutti è il giardino roccioso. In quest’area del parco ci sono delle opere d’arte che sembrano uscite da un libro di fiabe. C’è poi il il Borgo Medievale, che permette di fare un vero e proprio viaggio indietro nel tempo.

Assaggiare il bicerin

vedere a torino

© Martina Sgorlon

Dopo lunghe camminate è arrivato il momento di fare una pausa. Ci si può riposare al Caffé Fiorio o al Caffè Mulassano, due locali storici di Torino, oppure lasciarsi guidare dall’istinto ed entrare in uno dei tanti locali che si trovano in città. Tipico è il bicerin, preparato con caffè, cioccolato e crema di latte. Ve lo consiglio.

Visitare la Basilica di Superga e vedere Torino dall’alto

cosa vedere a torino (3)

La Basilica di Superga sorge sull’omonimo colle e guarda Torino dall’alto. Una volta raggiunta la cima della collina non solo si può ammirare l’architettura tardo barocca, ma anche scoprire la storia del “Grande Torino”. Proprio qui infatti si schiantò l’aereo sul quale viaggiava la squadra torinese. Oggi c’è un monumento in memoria delle vittime.

Esplorare la Reggia di Venaria Reale

cosa fare a torino (2)

Lo splendido palazzo si trova poco distante dalla città, a Venaria Reale, e fu una delle residenze sabaude. Oggi è Patrimonio UNESCO e accoglie ogni anno migliaia di visitatori (nel 2016 ha superato il milione). Passeggiare tra le sue sale e i suoi corridoi è davvero una splendida esperienza che permette di trasformarsi per qualche ora in principi e principesse.

 

Ora che sai cosa vedere a Torino indossa scarpe comode e lasciati trasportare dalle vibrazioni del luogo, dicono che sia una città magica ed esoterica.

Tu la conosci? Cosa ti ha più colpito?

Immagini, dove non specificato, pixabay

Martina Sgorlon

Martina, 24 anni, laureata in giornalismo e travel blogger quasi per caso. Adora le tazze colorate, il tè caldo e la pizza, non importa come, dove e quando. Innamorata di New York City da tempi immemori ha realizzato il suo sogno di vederla di persona e adesso non vede l'ora di realizzare tutti gli altri. Viaggia dal 1993 e non ha mai smesso.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter