Cosa vedere in Bretagna: i luoghi da non perdere

Cosa vedere in Bretagna (4)

La Bretagna sembra uscita direttamente da una fiaba. È ricca di paesini medievali, spettacoli naturali e leggende.

Dopo aver scoperto cosa vedere in Normandia, è arrivato il momento di spostarci verso un’altra splendida regione della Francia. Ecco quindi

Cosa vedere in Bretagna.

Tutti in macchina? Si parte.

Pont-Aven

cosa vedere in bretagna

© Martina Sgorlon

Pont-Aven è un piccolo paesino famoso soprattutto per i pittori che sono passati di lì. Uno fra tutti Gauguin. Passeggiando lungo il fiume è possibile vedere molti mulini d’epoca e godersi la pace  che ha convinto i pittori dell’Ottocento. Se passi di qui, assaggia le galettes bretonnes, i biscotti al burro tipici di questa zona.

Quimper

Quimper è una delle città più grandi incontrate durante questo viaggio. Non per questo però meno affascinante, perché il centro storico è pieno di case a graticcio e vie contorte ereditate dal Medioevo. La Cattedrale gotica è la vera signora della città, ma non dimenticare di visitare anche il mercato coperto di les Halles.

La Pointe du Raz

cosa visitare in bretagna

© Martina Sgorlon

Il luogo che mi ha colpito di più. La Pointe du Raz è una delle punte della Bretagna e una delle sue meraviglie naturali. Il vento e l’oceano si infrangono sugli scogli con una forza incredibile e non si può che restarne affascinati. Poco lontano c’è anche il porticciolo di Douarnenez, il “centro della sardina”.

Locronan

Locronan è un antico paesino che sembra rimasto bloccato nel Medioevo. È uno dei luoghi più autentici di questo viaggio e anche uno dei meno popolati (non supera i 900 abitanti). Se passi di qui, non dimenticare di assaggiare le crêpe sia dolci che salate. Sono un piatto tipico di quest’area.

Côte de Granite Rose

da vedere in bretagna

Non è difficile immaginare il perché di questo nome. La Costa di Granito Rosa è chiamata così proprio per il colore delle rocce che la ricoprono. Si trova tra i paesi di Perros guirec, Trégastel e Ploumanac’h ed è il posto ideale per trascorrere un po’ di tempo all’aria aperta. Le rocce hanno subito i fenomeni atmosferici per secoli e oggi hanno forme talmente morbide e smussate da essere un posto perfetto anche per i bambini.

Côte des Ajoncs

cosa vedere in bretagna (2)

Un’altra costa splendida è Côte des Ajoncs, la Costa delle Ginestre. Ci sono tantissimi luoghi bellissimi come Pointe du Château o Le Gouffres, ma quello che preferisco è la Maison Entre Les Deux Roches. Questa casetta incastonata tra le rocce si trova a Castel Meur ed è diventata uno dei simboli della Bretagna.

Cap Fréhel

cosa visitare in bretagna (2)

Cap Fréhel è il luogo perfetto per chi ama la natura. Brughiera, scogliere, oceano e cielo. Nient’altro. Uniche costruzioni sono i due fari, uno è recente, ma l’altro, faro Vauban, è stato costruito durante il regno di Luigi XIV.

Saint-Malo

da visitare in bretagna

Saint-Malo è la città dei pirati. Anche qui, come a Mont Saint-Michel, le maree sono le vere protagoniste della vita cittadina e sono tra le più ampie di Francia. Questa città fortificata è piena di case a graticcio e animata da un porto vivace. Non dimenticare di passeggiare sopra i bastioni.

Dinan

cosa fare in bretagna

Dinan è un’altra delle città bretoni dal fascino medievale. Il centro storico è una labirinto di stradine di ciottoli e case a graticcio ed è circondato dalle antiche mura. Insomma, un vero viaggio nel tempo.

Foresta di Paimpont

La foresta di Paimpont è avvolta da leggende e misteri, molti dei quali legati a Merlino, Re Artù e i cavalieri della Tavola Rotonda. Tra i luoghi più magici si sono senza dubbio la Fontana di Barnton, la chiesa di Trèhorenteuc, dove raffigurazioni celtiche si mescolano a quelle cristiane, e la Valle Senza Ritorno, dimora di Morgana.

 

Ora che hai un’idea su cosa vedere in Bretagna sei pronto per goderti al meglio questa meravigliosa regione francese.

Buon viaggio!

Immagini, dove non specificato, pixabay

Martina Sgorlon

Martina, 24 anni, laureata in giornalismo e travel blogger quasi per caso. Adora le tazze colorate, il tè caldo e la pizza, non importa come, dove e quando. Innamorata di New York City da tempi immemori ha realizzato il suo sogno di vederla di persona e adesso non vede l'ora di realizzare tutti gli altri. Viaggia dal 1993 e non ha mai smesso.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter