| News

Nuove norme di sicurezza in aeroporto per smartphone, tablet e computer portatili

La TSA (Transport Security Administration), l’agenzia statunitense governativa che si occupa dei controlli di sicurezza negli aeroporti, ha diramato qualche giorno fa una circolare con le indicazioni da adottare negli scali per i voli diretti negli Stati Uniti, e che riguarda i nostri inseparabili smartphone, tablet e computer portatili.

Ai passeggeri in partenza per gli Stati Uniti potrebbe essere chiesto dal personale aeroportuale addetto alla sicurezza di accendere il proprio dispositivo elettronico, al fine di verificare che non si tratti di un ordigno esplosivo.

Nel caso in cui la batteria sia scarica e non si riesca ad accenderlo? Il dispositivo verrà fatto lasciare a terra. Un pò come succede per i liquidi che superano i 100ml.

Questa nuova norma di sicurezza farà volare più tranquilli ma a sua volta rallenterà i controlli.

Quindi ragazzi prima di ogni viaggio per l’America diventa fondamentale caricare completamente la batteria dello smartphone, del tablet o del pc. Se poi diventate “paranoici” come me vi conviene acquistare o una seconda batteria, o uno di quei caricatori di batteria portatili da tirare fuori all’occorrenza.

Aggiornamento: anche il Dipartimento dei Trasporti del Regno Unito si è uniformato a questa nuova regola.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

News

Iscriviti alla Newsletter