| Utrecht, Guide, Radio

VoloGratis.org su m2o radio: Utrecht low cost (riepilogo della puntata del 21 maggio 2014)

Ciao ragazzi, poco fa – in diretta nel mio spazio settimanale su m2o radio durante “Mario and the City”, ho dato qualche suggerimento utile per visitare low cost Utrecht, una città in cui sono stato un paio di settimane fa e che mi a particolarmente colpito.

Come di consueto eccomi pronto a riepilogarvi tutto.

Per raggiungerla bisogna prendere un volo per Amsterdam con le compagnie low cost easyJet, Vueling e Transavia, e poi prendere direttamente il treno in aeroporto che costa € 8,80 e impiega una quarantina di minuti che scorrono velocemente perchè a bordo c’è la connessione wifi gratuita (v. Come raggiungere Utrecht dall’aeroporto di Amsterdam Schipol).

Utrecht si gira tutta a piedi, quindi niente bus e soldi risparmiati.

Per cercare un alloggio vi suggerisco di dare un’occhiata a RatesToGo che qualche giorno fa ha lanciato tre codici sconto. Altrimenti date un’occhiata ai soliti noti Booking.com, Venere.com, cercando nella sezione Organizza il tuo viaggio Low Cost, e monitorando le varie offerte e i vari codici sconto.

Per mangiare vi consiglio un posticino molto carino, adagiato sulle rive del canale, specializzato in Pannenkoeken, il piatto tipico olandese. Il ristorante si chiama De Oude Mountkelder, con € 10 a persona si esce sazi. Qui trovate la mia recensione dettagliata.

Chi ama le birre invece c’è il Cafè Olivier, ricavato all’interno di una Chiesa sconsacrata.

Per chi andrà nei mesi da marzo a maggio – oramai del prossimo anno, consiglio di visitare assolutamente il Parco Keukenhof, il più grande parco dei tulipani del mondo. Si trova a Lisse, a circa mezz’ora di treno da Utrecht.

A Utrecht è imperdibile il mercato dei fiori, il mercato Vredenburg con tutti prodotti tipici, la scalata alla Dom Tower, la torre della città con i sui 465 gradini, poi un bel giro per i canali e per i vicoli di questa deliziosa città che per certi versi mi è piaciuta più di Amsterdam.

Qui trovate il diario del mio viaggio con tantissime foto, tante informazioni utili e l’itinerario di visita.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter