| Wizz Air, Compagnie Aeree, News

Wizz Air: bagaglio a mano a pagamento

voli wizz air scontati

Cari amici viaggiatori low cost, come vi avevo anticipato l’11 luglio scorso (v. Wizz Air: in arrivo il bagaglio a mano a pagamento), purtroppo si è realizzato quello che tutti noi temevamo: dal 24 ottobre il bagaglio a mano sarà a pagamento.

L’esperimento sulla tratta Londra Luton – Katowice è andato a gonfie vele (che strano, non avevo dubbi!) e pertanto dal prossimo 24 ottobre chi volerà con la low cost ungherese dovrà sborsare € 10 a tratta, € 20 a persona per un volo andata e ritorno, se la prenotazione è fatta online.

Se l’aggiunta del bagaglio a mano avviene in aeroporto il prezzo salirà a € 20 mentre al gate addirittura a € 30!

Però sono “bravi”, sarà possibile portare gratuitamente a bordo dell’aereo un bagaglio delle dimensioni massime di 42x32x25 cm (un piccolo zaino o la borsa del pc) a patto che si riesca ad inserirlo sotto al sedile.

Chi vorrà portare con sè il classico trolley delle dimensioni massime di 56 x 45 x 25 cm (senza limitazione di peso), sarà costretto a pagare.

Ovviamente questa scelta è stata fatta non per fare cassa ma per facilitare noi passeggeri (e certo!!!) in quanto, si legge nel loro comunicato stampa “negli ultimi anni le linee aeree, compresa Wizz Air, hanno dovuto affrontare problemi con cabine sovraffollate per l’eccessivo numero di bagagli a bordo. Questo ha condotto non solo a un’esperienza di volo poco piacevole, ma anche a significativi ritardi, arrecando disturbo a tutti i passeggeri.”

Ragazzi, voi eravate disturbati dal fatto di portare gratis il bagaglio a mano? Io no di certo!

Fortunatamente questa regola non sarà retroattiva, sarà valida solo per voli prenotati a partire dal 4 ottobre  per viaggi dal 24 ottobre in poi, quindi se avete già prenotato il vostro viaggio non pagherete nulla.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Wizz Air

Iscriviti alla Newsletter