| Berlino, Guide

Il bus 100 di Berlino: il modo per fare un tour low cost della città

bus 100 berlino

Il bus 100 di Berlino è il modo migliore per fare un bel tour della città senza spendere € 20/€ 30 per i bus turistici “hop-on hop-off”, soprattutto se hai poco tempo a disposizione per visitare la città.

Pensa che fu la prima linea di bus creata dopo la riunificazione della Germania che collegò Berlino Est con Berlino Ovest.

Da Alexander Platx, sotto alla torre della tv, parte il bus 100, un bus pubblico che al costo di un normalissimo biglietto giornaliero per le zone AB (€ 7) o abbonamento per i mezzi pubblici, tocca tutti i luoghi di maggiore interesse come Unter den Linden, la Porta di Brandeburgo, il Reichstag…con ultima fermata al Giardino Zoologico.

Un giro completo della zona storica della città, quella che va da Mitte a Charlottenburg.

Potrai scendere in ciascuna delle fermate intermedie, visitare l’attrazione o le attrazioni che si trovano nei dintorni, e attendere il succesivo per continuare la visita. Ne passa uno ogni 10 minuti.

Una volta a bordo cerca di sederti al secondo piano, al posto di fronte al vetro, proprio quello posta sopra testa del conducente. Avrai una vista panoramica, e dall’alto, su tutta la città.

Comodo e low cost, soprattutto nelle giornate fredde o piovose!

Se viaggierai in un gruppo di massimo 5 persone ti consiglio di prendere il biglietto cumulativo che costa € 19,90, rispetto al singolo giornaliero si risparmia se si viaggia dalle 3 alle 5 persone.

Testato personalmente nel mio viaggio a Berlino.

A proposito, per organizzarti meglio la visita leggi la nostra guida: cosa vedere a Berlino.

Buon viaggio e buon risparmio!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter