Dall’aeroporto di Berlino alla città: come arrivare

aeroporto berlino come arrivare

Se stai andando nella capitale tedesca devi per prima cosa conoscere in quale aeroporto di Berlino atterrerai per poi scegliere il mezzo a te più congeniale per raggiungere il centro città o qualsiasi altro punto di tuo interesse.

Sì, gli aeroporti di Berlino sono due: c’è l’aeroporto di Tegel e quello di Schönefeld.

L’aeroporto di Tegel, indicato sui biglietti aerei con il codice IATA TXL, è il principale scalo della città e quello da cui partono e atterrano le più importanti compagnie aeree come ad esempio Alitalia, Air France e Lufthansa.

L’aeroporto di Schönefeld, indicato sui biglietti aerei con il codice IATA SXF, è invece quello dedicato alle low cost come Ryanair, easyJet e Germanwings.

In questa guida troverai tutte le informazioni utili su come arrivare in città dagli aeroporti di Berlino, con tutte le alternative disponibili, i prezzi e i tempi di percorrenza.

Hai già visto sul tuo biglietto aereo in quale aeroporto di Berlino atterrerai? Benissimo, allora continua a leggere saltando subito nello scalo di tuo interesse.

DALL’AEROPORTO DI BERLINO AL CENTRO CITTÀ: COME ARRIVARE DA TEGEL E DA SCHÖNEFELD

Come raggiungere Berlino dall’aeroporto di Tegel, e viceversa

Tegel è l’aeroporto più vicino a Berlino e dista solo 8 km dal centro città, circa 15/20 minuti di tragitto. Non aspettarti un bellissimo scalo moderno perché fu costruito nel 1948 ed è in attesa di essere chiuso per trasferire tutte le sue attività al nuovissimo Aeroporto di Berlino-Brandeburgo la cui apertura è slittata dal 2017 al 2021.

Anche se vicino alla città non è però collegato con la metro U-Bahn o S-Bahn (metro di superficie).

Ci si deve spostare solo o in bus o in taxi.

I bus da prendere sono:

  • bus TXL che arriva fino ad Alexanderplatz, passando per la stazione centrale dei treni Hauptbahnof. Da Alexanderplatz o dalla stazione dei treni è poi possibile prendere la metro e raggiungere qualsiasi punto della città
  • bus 109 o X9 se dovrai raggiungere la zona Ovest. Arrivano tutti e due fino alla stazione di Zoologischer Garten con ovviamente fermate intermedie.

Il biglietto per il bus costa € 2,90 (zona AB) e puoi acquistarlo o alle macchinette automatiche o sull’autobus.

Sul sito web dei trasporti pubblici puoi anche inserire l’indirizzo del tuo albergo/appartamento e trovare il percorso migliore.

Comoda ed economica – soprattutto se si è in 3/4 persone – anche l’opzione del taxi. Io l’ho preso lo scorso mese dalla stazione centrale e ho pagato € 19,70, impiegando circa 20 minuti di tragitto.

Come raggiungere Berlino dall’aeroporto di Schönefeld, e viceversa

Schönefeld è invece un po’ più lontano dal centro città – dista circa 24 km – ma ci sono varie possibilità per raggiungere la capitale tedesca.

È possibile prendere il treno regionale (RE7, RB14 e RB19) che arriva fino alle stazioni di Zoo, Hauptbahnhof, Friedrichstrasse e Ostbahnhof. Per raggiungere la stazione bisogna camminare per una decina di minuti.

C’è anche la metro di superficie S-bahn (linea S9) per chi deve raggiungere la zona Est di Berlino o la linea S45 per la zona Ovest. Tragitto di circa 35/40 minuti.

Se preferisci l’autobus puoi prendere in considerazione le linee X7 o 171, e che portano al capolinea della metro U7.

I biglietti per tutti questi mezzi pubblici (treno, S-bahn e autobus) costano € 3.30 (zone ABC). Puoi acquistare i biglietti o nelle macchinette automatiche, o nelle biglietterie presenti nelle stazioni, o per gli autobus direttamente dal conducente.

Ci sono anche gli Shuttle Bus SXF1 che in venti minuti portano o in Potsdamer Platz o alla stazione di Berlino-Südkreuz.

Ora che sai come arrivare dall’aeroporto di Berlino in città non mi resta che augurarti un buon viaggio!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare