Borghetto sul Mincio: il borgo dei mulini ad acqua

borghetto sul mincio

Se ti piacciono i borghi medievali non devi assolutamente perderti Borghetto sul Mincio, la piccola frazione di Valeggio sul Mincio (in Veneto) in cui ti sembrerà di fare un salto indietro nel tempo.

Borghetto sul Mincio è tra i Borghi più Belli d’Italia, e si estende lungo le rive del fiume Mincio che giocò un ruolo fondamentale per lo sviluppo dell’economia locale. I mulini ad acqua ancora presenti (di cui alcuni attivi) testimoniano tuttora l’importanza del fiume per gli abitanti del luogo.

La sua storia ebbe origine nel periodo longobardo (intorno al VI – VIII secolo d.C.) e per circa 1000 anni giocò un ruolo fondamentale per l’attraversamento del fiume Mincio e lo spostamento da sud a ovest in quanto si trovava sull’unico percorso percorribile. Nel corso dei secoli è stato conteso tra le signorie dei Gonzaga, Visconti e Scaligeri, ma anche dalla Repubblica di Venezia, dalla Francia e dall’Austria. Pare anche che fu concesso come feudo prima all’Ordine dei Templari e poi ai Cavalieri di Malta, e infine ai monaci benedettini di San Zeno a Verona. Insomma, Borghetto non è solo bello ma è anche storicamente affascinante.

ponte legno borghetto sul mincio

Cosa vedere a Borghetto sul Mincio

La visita a Borghetto sul Mincio ti porterà via poco tempo, un’oretta al massimo o qualcosina di più se avrai voglia di prendertela con comodo e fare una sosta culinaria in uno dei tanti ristoranti per assaggiare le specialità locali tra cui i tortellini di Valeggio preparati rigorosamente a mano, ripieni di carne insaporita con vino Bardolino, e cotti in brodo o conditi con burro e salvia.

Arrivando in automobile troverai due parcheggi a pagamento posti poco prima dell’ingresso al borghetto.

Noterai subito sulla destra un antico ponte, il Ponte Visconteo chiamato anche Ponte Lungo. Si tratta di una diga fortificata costruita nel 1393 all’epoca di Gian Galezzo Visconti per mettere in sicurezza i confini orientali del ducato. Il ponte è lungo 650 metri, largo 25 e porta al Castello Scaligero di Valeggio.

borghetto sul mincio ponte visconteo

Borghetto si sviluppa proprio di fronte al Ponte Visconteo. Ti colpiranno immediatamente i mulini ad acqua con le pale in metallo di cui alcuni ancora funzionanti e visitabili all’interno,  e le casette medievali colorate e recentemente restaurate, di cui molte con affaccio sul fiume.

Passando sotto la porta d’ingresso ti imbatterai subito nella chiesa di San Marco Evangelista edificata tra il X e l’XI secolo ma restaurata nel XVIII, con la campana più antica di tutta l’area del Veronese e con all’interno splendidi affreschi del Quattrocento.

borghetto sul mincio porta ingresso

Proseguendo ti ritroverai sul ponte di legno (via Raffaello Sanzio) da cui potrai ammirare lo scorcio più pittoresco di Borghetto con il ponte Visconteo e le casette sul fiume di cui alcune adibite a ristorante, e in cui non saprai resistere alla tentazione di scattare un bel po’ foto.

Dall’altro del fiume troverai invece diverse osterie in cui gustare le specialità locali. Ricordati i tortellini di Valeggio!

andrea petroni borghetto sul mincio

Per farti un’idea su Borghetto sul Mincio guarda il mio reel.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI Travel Blogger (@vologratis)

Cosa vedere nei dintorni di Borghetto sul Mincio

A un paio di chilometri di distanza si trova il meraviglioso Parco Giardino Sigurtà, che nel 2013 si è fregiato del titolo di parco più bello d’Italia e che nel 2015 si è piazzato al secondo posto tra i parchi più belli d’Europa dopo quello di Hannover in Germania. Un parco che si estende per 60 ettari ricco di fiori, piante, alberi, laghetti, ma anche una fattoria didattica per i più piccoli, un labirinto e diversi siti storici tra cui il Castelletto e l’Eremo entrambi in stile neogotico. Ma del Parco Sigurtà te ne parlerò più dettagliatamente in un altro post. Io ti consiglio di abbinare la visita di Borghetto proprio a a questo Parco, andando al mattino al Sigurtà e poi terminata la visita a Borghetto sul Mincio.

Verona è a poco meno di 40 km, Mantova a circa 30 km, e per chi ha voglia di trascorrere una giornata all’insegna del divertimento e della spensieratezza c’è Gardaland a 15 km, Caneva Aquapark, Movieland e il Parco Natura Viva a 20 km. Come vari notato in questa zona non si corre il rischio di annoiarsi.

 

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, giocare con suo figlio Nicholas, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio, su Radio Capital e sulle pagine de L'Huffington Post. Ogni tanto lo trovi in radio, in tv e su giornali. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia". A fine giugno 2021 uscirà il suo nuovo libro tutto dedicato ai luoghi più insoliti, segreti e curiosi di Roma.