In partenza per l'Islanda

partenza per l'islanda aurora boreale

Ragazzi miei io e Valentina non stiamo nella pelle, l’euforia si è completamente impossessata di noi e l’emozione è alle stelle. Siamo in partenza per l’Islanda.

Siamo stati scelti da Kayak come “Ambasciatori Italiani” per una sfida internazionale tra travel bloggers che si svolgerà a suon di foto e di simpatici enigmi da risolvere, e per vincere ci serve tutto il vostro supporto.

Partiremo domani all’alba con un volo easyJet Roma Fiumicino – Amsterdam per poi prendere il volo Wow Air che ci porterà a Reykyavik, la capitale islandese.

Nel pomeriggio di domani faremo un giro per Reykjavik e la sera andremo in cerca della mitica aurora boreale, sperando di riuscire ad avvistarla e fotografarla in tutto il suo splendore. Incrociate le dita per noi.

Il giorno dopo – sabato – ci siamo prenotati un day tour che ci porterà prima alla Blue Lagoon, l’epica laguna di acqua termale, e poi al Golden Circle tra natura incontaminata e geyser.

Purtroppo domenica torneremo a Roma facendo scalo a Londra.

Sarà un weekend breve ma intenso, ma speriamo sia soprattutto indimenticabile.

Sono previste temperature polari con punte di -11 °C quindi abbonderemo di maglioni, felpe pile, sciarpe, guanti e cappelli. Saremo praticamente irriconoscibili ma magri come siamo se non ci copriamo per bene rischiamo di ibernarci.

Se avete dritte da darci su Raykjavyk, soprattutto cose da non perdere e posticini dove andare mangiare bene senza spendere un occhio della fortuna, lasciateci un commento, ve ne saremo grati.

Vi promettiamo che scatteremo tantissime foto, registreremo un bel video e vi racconteremo tutto nel dettaglio.

Come sempre vi racconteremo tutto anche in diretta sui social networks, seguiteci su
Facebook:

Instagram:

Twitter:

Google+:

e con l’hashtag#KAYAKHacksIceland.

Stiamo per realizzare un nostro sogno, sarà dura aspettare che arrivi domani!
Foto su gentile concessione di Visit Iceland.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.