Metro di New York: come orientarsi e consigli utili

metro new york
Le distanze da un punto all’altro della Grande Mela sono enormi e pertanto è indispensabile muoversi con la metro di New York.

Sono sempre sincero con te e anche questa volta ti dico ciò che penso: sono rimasto un pò deluso dalla metropolitana della Grande Mela, mi aspettavo stazioni nuovissime, pulite e con aria condizionata e invece ho trovato per lo più stazioni vecchie, sporche, con qualche topolino qua e là e assenza di aria condizionata nelle fermate (era agosto e per il caldo non si respirava). Però quello che più conta è l’efficenza del servizio! Impeccabile.

Orientarsi e capire quale treno prendere e soprattutto per quale direzione può risultare all’inizio un pò complicato, pertanto mi son deciso di aiutare tutti i viaggiatori che come me si apprestano a visitare per la prima volta la città con questa breve guida su come orientarsi nella metro di New York.

METRO DI NEW YORK: CONSIGLI UTILI

La metro di New York, la settima al mondo per passeggeri trasportati ogni anno dopo quelle di Pechino, Shanghai, Seul, Tokyo, Canton e Mosca, e una delle più estese al mondo con 380 km di tracciato, conta 26 linee e ben 472 stazioni. Le linee sono contraddistinte o da numeri (1,2,3…) o da lettere (A, B, C…), e sono raggruppate in colori.

Raggiunge ogni borough ma non Staten Island che si può invece raggiungere con lo Staten Island Ferry.

Per orientarsi al meglio, la prima cosa da fare è quella di munirsi di una bella mappa della città e cercare il punto in cui ci si trova e quello in cui si deve andare.

Questo è uno step importantissimo perchè le direzioni della metro si dividono in  “Uptown” e “Downtown”.

Le entrate sono separate, una su un lato del marciapiede e una sull’altro.

Se sei ad esempio a Times Square e devi andare a Brooklyn (quindi da Nord verso Sud) devi prendere la direzione “Downtown”, se invece sei a Brooklyn e devi andare ad esempio alla 5th Av. (da Sud verso Nord) devi prendere la direzione “Uptown”.

Ricapitolando: da Nord a Sud “Downtown”, da Sud a Nord “Uptown”.

Altra cosa da segnalare è che una volta entrati in una stazione e aver preso un verso, per cambiarlo bisogna uscire, attraversare la strada e utilizzare un altro biglietto.

Pertanto se hai sbagliato direzione prendi il primo treno e scendi alla prima fermata in cui è possibile prendere il treno per l’altra direzione.

Una volta azzeccata la direzione fai attenzione al treno.

I treni si dividono in “Local” ed “Express”.

I ” Local” fermano ad ogni stazione (segnate sulla mappa con il pallino nero) mentre gli “Express” fanno solo alcune fermate (segnate col pallino bianco).

Prima di salire nel vagone leggi con attenzione i cartelli con le fermate che effettua.

Lo ammetto, i primi giorni a New York ho avuto grosse difficoltà ma una volta capito il meccanismo è un gioco da ragazzi!

Spero di esserti stato d’aiuto, a questo link trovi la mappa della metro di New York in formato pdf.

Buon viaggio!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare