| Goteborg, Guide

Cosa visitare a Goteborg: 10 luoghi imperdibili

cosa visitare a goteborg

La prima città che viene in mente quando si pensa alla Svezia è Stoccolma. La capitale svedese è meravigliosa ma nel Paese scandinavo ci sono tanti altri posti favolosi da visitare tra natura, isole, piccoli villaggi e città più o meno grandi.

Tra questi c’è Goteborg, la seconda città più grande della Svezia con circa 530.000 abitanti, posta sulla costa Ovest, nella Contea di Västra Götaland.

Oggi vi voglio parlare proprio di

cosa visitare Goteborg,

una città che a me e a Valentina ha particolarmente colpito per la sua bellezza, per la sua vivacità e anche per la sua diversità rispetto alla Capitale.

Pronti per prendere appunti e programmare un bel viaggetto?

Allora inizio subito.

Avenyn:  il viale della Luce che inizia in Gotaplats con la statua di Poseidone e termina in Kungsportsplatsen. È la via dello shopping, dei ristoranti e dei locali notturni. Popolato fino a tarda notte è un’esplosione di vivacità soprattutto d’estate quando la luce del sole illumina e scalda la città fino a tarda ora.

cosa visitare a goteborg avenyn

Tyska kyrkan: detta anche Chiesa tedesca o Chiesa di Cristina.

Fu costruita nella prima metà del 1600 in onore alla Regina Cristina di Svezia ma fu rimaneggiata nel corso dei secoli a causa degli incendi che la colpirono e che ne distrussero alcune parti. La torre in mattoni è stata progettata dall’architetto Carl Fredrik Adelcrantz che è colui che ha anche progettato per Stoccolma il Teatro Drottningholm e alcune parti del Palazzo Reale.

La sua caratteristica, oltre al giallo delle pareti esterni che le conferisce un colore particolare per una Chiesa, è il suo carillon del 1961 composto da 42 campane.

cosa visitare a goteborg tyska kyrkan

Chiesa del Pesce (Feskekörka): non fatevi ingannare dal suo nome, non si tratta di un luogo di culto, o forse potrebbe essere considerato tale dagli appassionati di cibo. Si tratta del mercato coperto del pesce e viene chiamato “chiesa” per la forma dell’edificio.

Al suo interno si trovano dei banchi che vendono pesce freschissimo tra cui i famosi gamberetti della costa ovest. Qui è possibile anche mangiare nel ristorante e acquistare cibo da asporto.

Posto consigliatissimo per il pranzo.

cosa visitare a goteborg chiesa del pesce

Haga: il quartiere più antico della città.

Non appena ci si mette piede si viene catapultati in un’altra dimensione spazio-temporale. Le abitazioni in mattoni e cemento lasciano spazio a quelle in legno con la base in pietra e dai colori che vanno dal grigio al rosso. Qui si trovano tanti negozi interessanti, caffè e pasticcerie, e nell’aria si sente sempre un gradevolissimo odore di cannella. 

Siete capaci di resistere di fronte a una kanelbulle (il dolce svedese alla cannella a forma di girella)?

cosa visitare a goteborg haga

Hagakyrkan: la Chiesa del quartiere di Haga.

La sua costruzione in stile neogotico iniziò nel 1856 e terminò nel 1859, ma fu rimaneggiata nella seconda metà del 1900. Ha tre navate e 1.000 posti a sedere.

cosa visitare a goteborg hagakyrkan

Lieseberg Park: il Parco Divertimenti più grande di tutta la Svezia che nel periodo dell’Avvento si trasforma in un magico villaggio natalizio.

È immerso nella natura e conta numerosissime attrazioni tra cui la ruota panoramica, montagne russe e castelli stregati. Adatto a tutte le età.

cosa visitare a goteborg lieseberg

Gothia Hotel: per godere di una vista mozzafiato sulla città bisogna entrare in questo hotel che si trova di fronte al Lieseberg Park, prendere l’ascensore e salire fino al 23° piano dove si trova lo sky bar.

Mercato Coperto (Stora Saluhallen): altro tempio del buon cibo.

La pulizia e l’ordine maniacale con cui sono esposti i cibi fa venire voglia di comprare e mangiare tutto. Qui vi suggerisco di provare il panino con i gamberetti, tipico di Goteborg.

cosa visitare a goteborg mercato coperto

Trädgårdsföreningen (Garden Society of Gothenburg): splendido parco cittadino fondato nel 1842 e adiacente ad Avenyn, famoso soprattutto per le oltre 4.000 rose di 1.900 specie diverse.

Un tripudio di piante e di fiori colorati.

Il posto ideale per una passeggiata romantica o per un pò di relax estivo baciati dal sole che d’estate qui non tramonta quasi mai.

cosa visitare a goteborg garden society

Museo della Volvo: forse non tutti sanno che il famoso marchio automobilistico Volvo fu fondato proprio a Goteborg. E proprio in questa città si trova il museo che ripercorre la sua storia e lo sviluppo della casa automobilistica.

Qui sono esposti tanti modelli di automobili che vanno dalla prima costruita nel 1927 a quelle dei giorni nostri.

Stads Museum: si tratta del museo che racconta la storia della città, dalla preistoria ai giorni nostri. Tappa obbligata per chi vuole approfondire la conoscenza del luogo.

Goteborg è anche il punto di partenza ideale per visitare luoghi affascinanti della costa ovest della Svezia come Fjallbacka (resa celebre dai gialli di Camilla Lackberg), Lysekil, Fiskebackskil e Marstrand.

Qui trovate il diario dettagliato del nostro viaggio.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

  • Paola Viaggi&Delizie

    Ecco…sono tornata a Goteborg con te leggendo questo post (e poi ci torno fisicamente la prossima settimana 🙂 ) ….se posso aggiungere un luogo da non perdere, suggerirei il Botaniska con la sua meravigliosa serra di orchidee!

    • Ciao Paola, certo che puoi aggiungerlo, tu la conosci bene Goteborg! 😉

Guide

Iscriviti alla Newsletter