| San Francisco, Guide, Radio

VoloGratis.org su m2o radio: San Francisco low cost (riepilogo della puntata del 22 gennaio 2014)

Ciao ragazzi, pochi minuti fa – in diretta nella City della Mario su m2o radio – ho dato qualche consiglio per visitare San Francisco low cost, una delle città più belle ed affascinanti degli Stati Uniti.

Se non siete riusciti ad ascoltare la trasmissione o non siete riusciti a prendere appunti, ecco come di consueto il riepilogo.

Per risparmiare il più possibile sul volo è quella di viaggiare in bassa stagione, pertanto è sconsigliata l’estate così come i Ponti e le Festività. Ho visto ad esempio che i prezzi per marzo si aggirano sui € 500 andata e ritorno che per un viaggio così lungo non è poi un prezzo esagerato.

Per entrate negli USA c’è bisogno dell’Esta, l’autorizzazione all’ingresso nel Paese che si richiede online e che costa circa $ 14.

Per raggiungere il centro di San Francisco dall’aeroporto ci sono varie soluzioni. La più economica è quella di prendere il bus SamTrans KX Express che costa $ 5, o i numeri 292 o 397 che costano $ 2. Altrimenti c’è la BART (Bay Area Rapid Transit), un trenino che che costa circa $ 8 e impiega circa mezz’ora (per maggiori dettagli v.:Come raggiungere il centro di San Francisco dall’aeroporto)

Per dormire low cost date un’occhiata ai Travelodge che hanno prezzi a partire da $ 79 (circa 60 euro). Su Hostelworld si trovano stanze doppie in ostello con bagno privato a € 40. Altrimenti cercate un alloggio utilizzando le risorse che trovate qui.

Per mangiare vi suggerisco di andare al Fisherman’s Wharf e  fare una scorpacciata di pesce in uno dei vari chioschetti. Mangiate la specialità del posto ossia la Clam Chowder Bread Bowl, una zuppa di granchio servita dentro ad una pagnotta che costa circa $ 6. Con una manciata di dollari si possono mangiare anche panini con il granchio o con l’aragosta, pesce fritto e altre specialità cotte al momento. (v. Mangiare pesce low cost a San Francisco? Al Fisherman’s Wharf’)

Di cose da fare e da visitare gratis ce ne sono tantissime. Imperdibile la passeggiata sul Golden Gate Bridge, un saluto ai leoni marini al Pier 39, la discesa a Lombard Street (la strada urbana più tortuosa del mondo), una passeggiata per Castro (il quartiere della comunità gay), un bel giro per la più grande Chinatown d’America e ammirare i murales di Mission.

E poi ragazzi fatevi almeno una corsa sui caratteristici Cable Car.

Qui trovate i diari del mio viaggio:

Io vi dò come sempre appuntamento al prossimo mercoledì con una nuova città, sempre alle 10:20 durante “Mario and the City”.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post.

comments

Guide

Iscriviti alla Newsletter