Museo Ferrari a Maranello: orari, costo del biglietto, come arrivare

museo ferrari

Un grande museo dedicato alla Ferrari, dove scoprire collezioni di automobili, premi, foto e oggetti storici della storica casa del cavallino rampante. È il Museo Ferrari di Maranello, situato a pochi metri dagli stabilimenti in cui vengono prodotte le vetture: un vero e proprio viaggio nella storia dell’automobilismo italiano e mondiale che ogni anno incanta centinaia di migliaia di visitatori, una tappa quasi obbligata per chi ama il mondo dei motori e delle corse e si trova in Emilia.

Museo Ferrari a Maranello

Il museo è l’esposizione ufficiale dell’azienda. Il progetto prese forma negli anni ’80. Fu Enzo Ferrari, fondatore della casa, che morirà nel 1988, ad impegnarsi in prima persona per la sua realizzazione. Il museo fu aperto nel 1990. Si chiamava Galleria Ferrari fino all’aprile 2011. Negli anni il nucleo originario si è esteso. L’esposizione nel 1995 è passata dal Comune di Maranello all’azienda. Il museo è oggi strutturato in quattro aree: la Formula Uno, le vetture Sport e Sport-Prototipo, il mondo Granturismo. Ci sono sale tematiche, approfondimenti sulle ‘rosse’ che hanno fatto la storia dell’automobilismo, proiezioni di filmati, simulatori.

Cosa vedere

Sono numerose le auto e gli oggetti esposti che sorprendono gli appassionati di automobilismo e non solo. È senz’altro suggestiva la Sale delle Vittorie, uno spazio che celebra le vittorie recenti del cavallino rampante in Formula Uno, con una panoramica delle vetture dei campionati mondiali vinti tra la fine degli anni ’90 e negli anni 2000. Sono esposti oltre cento trofei e i caschi originali dei piloti campioni del mondo. Ed è presente anche il primo ufficio di Enzo Ferrari, dove nel 1929 iniziò il mito rosso di Maranello. Iniziativa interessante è poi il laboratorio didattico, Red Campus, dove i ragazzi in visita con la scuola o con la famiglia possono effettuare simulazioni ed esercitazioni per approfondirei diversi aspetti dell’azienda.

Al Museo Ferrari si può anche salire a bordo di simulatori semiprofessionali di Formula Uno per provare le sensazioni di guida dei piloti. Dopo aver ricevuto le istruzioni da parte di un tecnico per l’utilizzo dei comandi volante, del cambio e la regolazione della pedaliera, il visitatore entra nell’abitacolo per iniziare un’esperienza virtuale.

Ecco un video di presentazione dal canale YouTube del Comune di Maranello:

I giorni di apertura e gli orari

Il Museo Ferrari è aperto tutti i giorni tranne il 25 dicembre e il 1° gennaio. E l’orario di apertura cambia, di poco, a seconda del periodo dell’anno. Dal mese di novembre a marzo il museo è aperto dalle ore 9.30 alle 18.00. Da aprile fino a ottobre invece dalle 9.30 alle 19.00.

Il costo del biglietto

Per quanto riguarda il prezzo del biglietto, quello intero per gli adulti costa 16 euro. Quello ridotto per studenti e visitatori over 65 invece 14 euro. Quello ridotto per i minori di 19 anni accompagnati da familiari costa 6 euro. I biglietti possono essere acquistati sia online che presso le biglietterie del museo durante gli orari di apertura.

È previsto l’ingresso gratuito per disabili e bambini fino a 5 anni.

È possibile acquistare anche un biglietto combinato per Museo Ferrari di Maranello e Museo Enzo Ferrari di Modena. In questo caso il costo è di 26 euro per il ticket intero per adulti, di 22 euro per studenti e over 65 e di 10 euro per minori di 19 anni accompagnati.

Come arrivare

L’indirizzo del Museo Ferrari di Maranello è via Dino Ferrari 43. Per arrivare all’esposizione è consigliabile spostarsi in auto o in bus grazie a un servizio di autobus navetta.

Per chi si sposta in macchina il punto di riferimento è l’uscita Modena Nord dell’autostrada A1 Milano-Napoli. Dopo l’uscita dall’autostrada bisogna poi prendere la tangenziale in direzione Abetone-Sassuolo e seguire le indicazioni per Maranello-Formigine. Ovviamente è consigliabile l’utilizzo del navigatore satellitare o di un’app per smartphone e tablet con cartine che sfrutta il sistema gps. Questa la mappa di Google Maps con la destinazione:

L’autobus navetta è invece un servizio di collegamento, con partenze ogni ora e mezza circa, tra la stazione ferroviaria di Modena, precisamente alla pensilina numero 4, e il museo, che dista circa 20 chilometri. Il biglietto dello speciale shuttle bus, che collega anche il museo di Maranello con il Museo Enzo Ferrari di Modena, che si trova a circa un chilometro dalla stazione, può essere acquistato direttamente sul bus, presso i due musei oppure online. La tariffa per l’andata e il ritorno è di 12 euro per gli adulti e di 10 euro per i bambini o i ragazzi da 0 a 18 anni. È di 6 euro invece il costo del biglietto per un singolo spostamento, di solo andata o ritorno.

museo ferrari

(Immagine: screenshot dal sito Vivaraviaggi.it, 30 novembre 2018)

Un collegamento con autobus, ma di sola andata, viene garantito tra la stazione autolinee in piazza XX Settembre a Bologna e il museo. L’autobus si muove precisamente alle 09.00 dalla pensilina numero 25 della stazione dei bus bolognese e raggiunge il museo a Maranello alle 10.15 circa. A partire dalle 12.00 è poi disponibile un bus navetta, incluso nel prezzo del biglietto, che accompagna i visitatori o al Museo Enzo Ferrari o alla stazione ferroviaria di Modena, in circa 30 minuti. Per il rientro a Bologna bisogna utilizzare autonomamente la linea dei treni Trenitalia. Il prezzo del biglietto è di 22 euro per gli adulti e di 20 euro per bambini e ragazzi tra 0 e 18 anni.

museo ferrari

(Immagine: screenshot dal sito Vivaraviaggi.it, 30 novembre 2018)

LEGGI ANCHE:
Museo Egizio a Torino
Museo di Capodimonte a Napoli
Museo del Louvre a Parigi

I contatti

È possibile contattare il museo per ricevere informazioni generali al numero di telefono 0536.949713 oppure inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica museo@ferrari.com. Per le informazioni sulla navetta che collega Bologna, la stazione ferroviaria di Modena, il Museo Enzo Ferrari di Modena e il Museo Ferrari di Maranello bisogna invece telefonare ai numeri 051.6120818 o 051.6120815 dalle ore 09.00 alle 18.00 o scrivere a booking@vivaraviaggi.it.

Donato De Sena

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare