Roma in un giorno: cosa visitare. Itinerario completo

roma in un giorno

Ciao viaggiatore, sei pronto a visitare Roma in un giorno?

Da romano, e con cognizione di causa, posso dirti che Roma è talmente grande e piena di bellezze che spaziano dall’antico al moderno, che è praticamente impossibile visitarla tutta anche avendo a disposizione una vita intera, ma in un giorno potrai avere un’idea della sua bellezza e maestosità.

Seguendo questo itinerario per visitare Roma in un giorno ti prometto che riuscirò a farti vedere almeno le cose principali, tu dovrai solo indossare un paio di scarpe comode perché ti farò camminare abbastanza. Sarà una bella camminata nella storia.

Sei pronto?

VISITARE ROMA IN UN GIORNO: ITINERARIO

Prima però di iniziare la nostra camminata che ci porterà dal Colosseo a Piazza San Pietro (o viceversa in base al punto di partenza) ti do qualche indicazione sui biglietti della metro.

Il biglietto di corsa singola sulla metro (o di un’ora e trenta minuti per i bus e una corsa metro) costa € 1,50, mentre il biglietto Roma 24H costa € 7 e permette di utilizzare illimitatamente e nell’arco delle 24 ore qualsiasi metro e qualsiasi bus dell’area metropolitana. Valuta tu quale acquistare in base alle tue esigenze e in base a quanto sei disposto a camminare.

Altra cosa importante, purtroppo non avrai tempo a disposizione per entrare all’interno di musei e di aree archeologiche, per questa volta ti dovrai accontentare di vederli da fuori, per poi approfondirli in una tua seconda visita.

Iniziamo la nostra visita di Roma in un giorno partendo dal simbolo per eccellenza della Città Eterna, il Colosseo, che potrai raggiungere facilmente dalla stazione Termini prendendo la metro B direzione Laurentina (sono solo due fermate).

Ti faccio iniziare subito alla grande con la maestosità dell’Anfitetaro Flavio, eretto tra il 72 e l’80 d.C., utilizzato dagli antichi romani per gli spettacoli dei gladiatori ma anche per rappresentazioni di antiche battaglie e drammi greci.  Per scattare belle foto ti consiglio di salire in via Nicola Salvi (trovi le scale accanto all’uscita metro Colosseo), avrai una splendida visuale dall’alto.

roma in un giorno (2)

Accanto al Colosseo troverai l’arco di Costantino eretto nel 315 d.C. per commemorare  la vittoria di Costantino I contro Massenzio nella battaglia di Ponte Milvio del 312, e di fronte il Colle Palatino, il luogo in cui fu fondata Roma.

Ora devi prendere Via dei Fori Imperiali e mentre raggiungi Piazza Venezia fermati ad ammirare sulla tua sinistra la Basilica dei Santi Cosma e Damiano – che al suo interno conserva anche uno splendido presepe napoletano del 1700 – e i resti del Foro Romano. Sulla tua destra troverai invece le statue degli imperatori romani, tra cui quella di Giulio Cesare che viene sempre omaggiata di fiori, i resti dei Mercati di Traiano, del Foro di Augusto e del Foro di Cesare in cui spicca la Colonna Traiana eretta nel 113 d.C. in onore della conquista della Dacia ad opera dell’imperatore Traiano.

visitare roma in un giorno (2)

Ora che sei arrivato a Piazza Venezia fermati ad ammirare l’imponente e bianchissimo Altare della Patria (o Vittoriano), il monumento eretto nel 1925 in onore di Vittorio Emanuele II che conserva le spoglie del milite ignoto.

visitare roma in un giorno

Se vuoi godere di una vista mozzafiato sui Fori dall’alto ti consiglio di salire sulle terrazze del Vittoriano (ingresso gratuito).

Ora attraversa la piazza e prendi via del Corso, prima di farlo butta un occhio al palazzo che trovi alla tua sinistra, Palazzo Venezia, con il balcone da cui Mussolini teneva i discorsi alla folla.

Via del Corso è la via dello shopping romano, tu percorrila fino a metà e fermati di fronte alla Galleria Alberto Sordi. Quella è Piazza Colonna, così chiamata perché ospita la Colonna di Marco Aurelio eretta tra il 176 e il 192 d.C. L’edificio grande a destra della Colonna è Palazzo Chigi, sede del Governo. Entra nella Galleria Alberto Sordi risalente alla prima metà del 1900 che ospita vari negozi, ed esci dalla parte opposta rispetto a quella in cui sei entrato (via di Santa Maria in Via), svolta a destra e subito alla prima a sinistra in via dei Crociferi. Con pochi passi arriverai alla Fontana di Trevi. Il bello di arrivarci da questa viuzza è che non ci si aspetta di ritrovarsi al cospetto di tanta magnificenza.

La Fontana di Trevi fu realizzata tra il 1732 e il 1762 su volere di Papa Clemente XII, e ha come tema il mare. Una grossa scogliera è sovrastata dal muscoloso Oceano, che ha accanto due nicchie con le statue della Salubrità e dell’Abbondanza.

roma in un giorno (3)

Ora che hai scattato le tue belle foto prendi via delle Muratte (alla tua sinistra), ritorna a Via del Corso, attraversala, prendi via di Pietra, fermati nella Piazza Omonima per ammirare il colonnato del Tempio di Adriano, prosegui per via dei Pastini dove troverai anche La Casa del Caffè Tazza d’Oro (ottimo il caffè e la granita di caffè con Panna), e ti ritroverai di fronte al Pantheon.

Il famoso edificio circolare fu fatto costruire nel 27 a.C. da Marco Vipsanio Agrippa e fu dedicato a tutte le divinità passate, presenti e future. Ora è una Chiesa (Santa Maria della Rotonda o Santa Maria ad Martyres) e al suo interno vi sono sepolti Raffaello Sanzio, Annibale Carracci, Vittorio Emanuele II e Umberto I di Savoia, e altre personalità.

Ora prendi Via Giustiniani e fermati a Piazza San Luigi de’ Francesi per ammirare nella Chiesa omonima alcune delle più importanti opere di Caravaggio a Roma.

Prendi poi via del Salvatore costeggiando il Senato della Repubblica, attraversa Corso Rinascimento ed entra in quella che viene considerata come una delle piazze più belle del mondo: Piazza Navona.

cosa vedere a roma in un giorno

Piazza Navona fu fatta costruire dalla famiglia Pamphilj in stile monumentale per volere di Papa Innocenzo X Pamphilj, su quello che un tempo era lo Stadio di Domiziano. Nella piazza troverai tre fontane, la Fontana dei Quattro Fiumi di Gian Lorenzo Bernini, la Fontana del Moro e la Fontana del Nettuno. Di fronte alla Fontana dei Quattro Fiumi si trova invece la Chiesa di Sant’Agnese in Agone realizzata da Borromini tra il 1652 e il 1672. Prenditi del tempo per goderti la piazza, siediti su una delle sue panchine e viviti per un po’ la sua splendida atmosfera. Già che ci sei riposati un pochino perché hai già fatto un bel po’ di strada.

Sei pronto per ripartire? Benissimo!

Prendi ora Via Agonale, gira a sinistra per Piazza di Tor Sanguigna, prendi via Giuseppe Zanardelli fino ad arrivare al Ponte Umberto I. Ti ritroverai di fronte al Palazzo di Giustizia (chiamato da noi romani “il Palazzaccio”). Fermati però sul ponte, girati sulla tua sinistra e ammira San Pietro. Visto che meraviglia? Tranquillo, tra non molto ci arriverai anche tu.

Alla fine del Ponte gira a sinistra. Quell’edificio grande è Castel Sant’Angelo. Fu in origine il Mausoleo di Adriano, fu utilizzato anche come forte, come prigione e come sede apostolica. Quello che vedi di fronte e che attraversa il Tevere è il monumentale Ponte Sant’Angelo. Se vuoi scattare qualche bella foto del Castello ti suggerisco di percorrerlo tutto.

cosa vedere a roma in un giorno (2)

Costeggiando Castel Sant’Angelo ti ritroverai in Via della Conciliazione che porta alla Basilica più bella del mondo: la Basilica di San Pietro.

roma in un giorno (2)

Verrai abbracciato dal Colonnato del Bernini ma non sarai più sul suolo italiano bensì su quello dello Stato della Città del Vaticano.

Ora però entra ad ammirare quel capolavoro architettonico in cui ci misero le mani artisti del calibro di Michelangelo, Bernini, Bramante, Raffaello, Maderno e Della Porta, solo per citarne alcuni, e lasciati emozionare.

All’interno potrai ammirare la Pietà di Michelangelo e il Baldacchino realizzato da Gian Lorenzo Bernini. Volendo potrai anche salire in cima alla cupola per godere di una delle viste più belle su Roma.

Siamo arrivati al termine di questa passeggiata creata per te ad hoc per visitare Roma in un giorno. Se hai ancora tempo a disposizione puoi fare un giro per via Cola di Rienzo, ci sono tanti bei negozi in cui fare shopping. Altrimenti puoi andare a prendere la metro Ottaviano in viale Giulio Cesare e – prima di tornare alla Stazione Termini o verso qualsiasi altra destinazione – potresti fermarti a Piazza di Spagna per ammirare la Scalinata di Trinità dei Monti e la Barcaccia, l’uscita della metro è proprio lì accanto.

roma in un giorno (6)

Cosa ne pensi di questa guida su cosa vedere a Roma in un giorno? Se ti fermerai più giorni nella Capitale leggi invece:

Per qualsiasi domanda o per qualsiasi dubbio non esitare a contattarmi lasciando un commento sotto a questo post, puoi anche scrivermi su su Facebook o su Instagram.

Buon viaggio!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare

Iscriviti alla Newsletter