Thailandia: quando andare. Il periodo migliore per visitarla

thailandia quando andare (2)

Quando andare in Thailandia” è una domanda che mi sento ripetere spesso da quando sono tornato dal Paese dei sorrisi.

In questo post ti darò tutte le informazioni necessarie sul periodo migliore per andare la Thailandia, in modo che tu possa organizzarti al meglio e goderti al massimo il tuo viaggio.

QUANDO ANDARE IN THAILANDIA: IL PERIODO MIGLIORE PER VISITARE IL PAESE DEI SORRISI

Inizio subito col dirti che le temperature in Thailandia sono alte durante tutto l’anno e – tranne che in alcune zone montuose del nord in cui d’inverno la temperatura scende anche a qualche grado durante le ore notturne – l’aria è ovunque sempre calda.

Io ci sono stato a fine maggio, faceva molto caldo e il tasso di umidità era molto alto, ma nonostante tutto io non ho particolarmente sofferto il clima thailandese, anche perché basta infilarsi dentro un locale, un bar, un hotel o un centro commerciale per refrigerarsi alla grande. Quindi diciamo che in Thailandia ci si può andare durante tutto l’anno, con qualche piccolo accorgimento.

Le stagioni in Thailandia si dividono però in:

  • stagione umida: da maggio a ottobre
  • stagione secca: da novembre ad aprile.

Dal mese di maggio inizia da affacciarsi il monsone che porta piogge intermittenti fino al mese di ottobre, per lo più durante le ore pomeridiane. Io a fine maggio ho beccato qualche pioggia che si è però risolta nel giro di un’ora. Ricordo il violento acquazzone che si è scatenato quando ero a visitare il Palazzo reale di Bangkok, mezz’ora di pioggia e poi di nuovo il sole.

Quindi se proprio dobbiamo scegliere il periodo migliore per visitare la Thailandia, o almeno gran parte del Paese, bisogna andarci tra novembre a febbraio, mesi meno caldi (relativamente), meno umidi e poco piovosi. I mesi che vanno da marzo a maggio sono invece quelli più caldi e umidi.

I mesi in assoluto migliori per visitare tutto il Paese sono comunque gennaio e febbraio, quando le temperature e il clima sono ottimi per qualsiasi tipo di vacanza.

thailandia quando andare

Vediamo ora però il dettaglio climatico per ciascuna zona.

Periodo migliore per visitare il Nord della Thailandia

Se vuoi visitare il Nord del Paese in cui si trovano le famose città di Chiang Mai e di Chiang Rai, il periodo migliore per andarci va da dicembre a marzo, anche se c’è da dire che questa è la zona meno piovosa del Paese e in cui l’effetto del monsone è meno evidente rispetto ad altre parti.

Durante l’inverno c’è un basso tasso di umidità che sale a livelli alti durante l’estate.

Le temperature massime a Chiang Mai oscillano tra i 28 gradi di dicembre e i 36 di aprile, quelle minime vanno dai 14 gradi di gennaio ai 24 gradi di giugno e luglio. I mesi più piovosi sono agosto e settembre.

Periodo migliore per visitare Bangkok e il centro della Thailandia

Questa è la zona del Paese in cui il monsone si fa più insistente, con alta probabilità di pioggia durante i mesi che vanno da maggio a ottobre.

Le temperature medie massime di Bangkok oscillano tra i 35 gradi di aprile ai 31 gradi di novembre e dicembre, quelle minime vanno dai 21 gradi di dicembre e gennaio ai 26 di aprile. Maggio, settembre e ottobre sono i mesi più piovosi.

Periodo migliore per visitare la zona sud occidentale della Thailandia e Phuket

Se intendi visitare la parte sud occidentale – quella che si affaccia sul mare delle Andamane e in cui si trova la famosa Phuket – allora sappi che i mesi più indicati vanno da dicembre a marzo. Da aprile a novembre le piogge sono abbondanti, con picchi nei mesi che vanno da maggio a ottobre.

La temperatura è pressoché costante durante tutto l’anno con massime tra i 31 e i 34 gradi e le minime tra 24 e 26.

Periodo migliore per visitare la zona del Golfo della Thailandia, Ko Samui e Ko Samet

Se proprio devi andare in Thailandia ad agosto allora ti suggerisco Ko Samui, Ko Samet e la zona del Golfo della Thailandia.

Durante i mesi che vanno da giugno a settembre le precipitazioni sono meno abbondanti rispetto al resto del Paese, anche se sarebbe meglio andarci nel periodo che va da febbraio ad aprile per avere meno probabilità di acquazzoni.

 

Ora che sai quando andare in Thailandia non ti resta che iniziare ad organizzarti il tuo viaggio in uno dei Paesi più affascinanti del mondo, tra natura e storia, tra passato e futuro. Già che ci sei leggi anche il mio diario di viaggio in Thailandia.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare