| Compagnie Aeree, Ryanair

Come richiedere il rimborso per la cancellazione di un volo Ryanair

Come richiedere il rimborso per la cancellazione di un volo Ryanair (2)

Se purtroppo il tuo viaggio è stato rovinato dalla cancellazione dei voli Ryanair è giusto che tu conosca i tuoi diritti e li faccia valere.

Ecco quindi

come richiedere il rimborso per la cancellazione di un volo Ryanair.

Se hai ricevuto la mail di cancellazione del volo da parte della low cost irlandese, e non vuoi o non puoi optare per il cambio del volo in un’altra data, puoi richiedere il rimborso del biglietto entro sette giorni compilando questa scheda,

come richiedere rimborso volo cancellato ryanair

Hai però diritto anche a un risarcimento di € 250 se la distanza del tuo volo non supera i 1500 km e di € 400 se la distanza supera invece i 1500 km (v. pag.8 della Carta dei diritti del Passeggero Enac).

Per ottenerlo devi scrivere alla compagnia tramite la sezione “reclami” del sito che trovi a questo link,

come richiedere risarcimento cancellazione volo ryanair

 

per farlo hai tre anni di tempo, ma è sempre meglio muoversi immediatamente. Ryanair dovrà risponderti entro sei settimane dalla tua richiesta altrimenti dovrai appellarti all’Enac o utilizzare il servizio di AirHelp.

Sempre in base alla carta dei diritti del passeggero non otterrai però alcun indennizzo se:

  • la cancellazione del volo è stata causata da circostanze eccezionali come ad esempio avverse condizioni metereologiche (ma non è questo il caso)
  • sei stato informato della cancellazione con almeno due settimane di preavviso
  • se nel periodo compreso tra due settimane e sette giorni prima della partenza ti è stato offerto un volo alternativo che partirà con non più di due ore prima della partenza del tuo volo originario e che atterrerà al massimo quattro ore dopo l’atterraggio previsto dal tuo precedente volo
  • se sei stato informato della cancellazione con meno di sette giorni di anticipo ma ti è stato offerto un nuovo volo che partirà non più di un’ora prima rispetto alla partenza originaria e che non atterrerà al massimo due ore dopo.

La compagnia aerea può ridurre la compensazione del 50% nel caso in cui al passeggero venga offerta la possibilità di viaggiare su un volo alternativo il cui orario di arrivo non superi rispetto al volo originario rispettivamente le due, le tre o le quattro ore.

Quindi fai ben attenzione alla mail che hai ricevuto da Ryanair perché come ti dicevo poco fa potresti avere diritto sia al rimborso del prezzo del biglietto che a un risarcimento.

Cosa succede se ti è stato cancellato il volo di ritorno?

Se ti è stato cancellato il volo di ritorno e sei in attesa di essere imbarcato sul prossimo volo disponibile per tornare a casa sappi che in base al Regolamento UE261 ti spettano anche:

  • pasti e bevande in relazione alla durata dell’attesa
  • sistemazione in albergo di una o più notti in base alla partenza del volo
  • trasporto tra l’aeroporto e l’hotel
  • due telefonate, messaggi fax o e-mail.

Spero che comunque il tuo volo venga confermato (qui trovi la lista dei voli cancellati fino al 28 ottobre 2017) ma è sempre meglio essere informati sui propri diritti!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Compagnie Aeree

Iscriviti alla Newsletter