La Festa di San Patrizio in Irlanda: storia e curiosità

festa di san patrizio irlanda st patricks day

Sta arrivando la festa “più verde” che ci sia, sta arrivando il St. Patrick’s Day!

La Festa di San Patrizio che si celebra il 17 marzo – giorno della morte del Santo Patrono d’Irlanda che avvenne a Saul nel 461 – è per l’Isola di Smeraldo a e per tutti gli irlandesi un giorno speciale, il giorno dell’orgoglio nazionale, delle tradizioni e delle celebrazioni.

Diversamente da quanto si possa immaginare, la Festa di San Patrizio non nasce però in Irlanda.

Le prima testimonianza risale a Londra nel 1717 grazie allo scrittore irlandese Jonathan Swift, che nel suo Diario a Stella scrisse che il Parlamento di Westminster era chiuso per il St. Patrick’s Day, e che tutta Londra era piena di decorazioni “irish”.

In America, e precisamente a Boston, approdò nel 1737, ma a festeggiare furono solo i Protestanti emigrati nel nuovo mondo.

La prima parata si tenne a New York nel 1766 quando un gruppo di soldati che si stava dirigendo a festeggiare in una taverna, decise di marciare dietro alla banda che intonava musiche tradizionali irlandesi. La sfilata improvvisata fu un successone e spinse gli irlandesi d’America a riproporle ogni anno e in ogni città.

Quando poi milioni di persone emigrano dall’Irlanda in America a causa della carestia del XIX secolo, la Festa di San Patrizio divenne un’occasione nostalgica per rivivere le atmosfere per il proprio amato Paese, un momento di orgoglio nazionale a suon di musica, cibo e di birra.

In Irlanda il St. Patrick’s Day nacque come festa religiosa, la prima parata si volse a Waterford nel 1903 e a Dublino nel 1931. Ma solo ne 1995 fu dichiara Festa Nazionale.

Oggi si festeggia in ogni città e villaggio, da Dublino a Galway passando per Cork e Kilkenny. Ovunque si svolgono parate, concerti e si bevono fiumi di birra Guinness. E dato che cade quasi sempre durante la Quaresima, stando alle parole di Bono degli U2 “La Quaresima, come ogni irlandese potrà confermare, si ferma il giorno di San Patrizio”.

festa di san patrizio

Le strade si riempiono di gente, tutto si colora di verde (che simboleggia la natura, la primavera, e la speranza, è inoltre il colore del trifoglio, simbolo del Paese), e tutti hanno voglia di mostrare i sorrisi smaglianti che caratterizzano questo popolo meraviglioso.

L’allegria che caratterizza questa Festa ha contagiato il mondo intero, e anche quest’anno più di 100 monumenti, edifici e luoghi si coloreranno di verde: One World Trade Center e l’Empire State Building di New York, la Ruota Panoramica e la Colonna di Nelson a Londra, la Grande Muraglia Cinese,la Fontana Magica di Montjuïc a Barcellona, il Municipio di Anversa, il cartello Welcome di Las Vegas, le Cascate del Niagara, e molti altri ancora.

In Italia si tingerà di verde il Colosseo di Roma, la Torre di Pisa, il Pozzo di San Patrizio a Orvieto, il Palazzo del Podestà a Bologna e quattro siti di Cosenza che sono il Teatro Alfonso Rendano, il Castello Normanno-Svevo, il Municipio ele Fontane Danzanti.

colosseo roma san patrizio

Io, Valentina e il nostro bassethound Gastone abbiamo già pronto il nostro kit di San Patrizio.

kit festa di san patrizio

E tu come festeggerai San Patrizio? Andrai ad ammirare qualche monumento illuminato di verde in giro per il mondo o andrai a fare baldoria a Dublino?

fotoTurismo Irlandese

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Curiosità

Iscriviti alla Newsletter