Come scattarsi da soli belle foto in viaggio

come scattarsi foto da soli

Soprattutto da chi mi segue sul mio profilo Instagram vologratis ricevo spesso la domanda “ma chi vi scatta le foto?”, “tu e Valentina viaggiate insieme a un fotografo?”.

Nessun fotografo, le foto ce le scattiamo da soli, e ho pensato quindi di darti tanti suggerimenti utili su come scattarti da solo delle splendide foto durante i tuoi viaggi, proprio come facciamo noi.

COME SCATTARSI DA SOLI FOTO IN VIAGGIO: CONSIGLI UTILI

Acquista un treppiede

Una cosa che devi assolutamente acquistare è un treppiede che ti servirà sia per la tua macchina fotografica che per il tuo smartphone.

In commercio ce ne sono di vari tipi, materiali e prezzi. Io ne ho di tre tipi:

Ti serve poi un adattatore per lo smartphone per poter posizionare il tuo apparecchio mobile sul treppiede.

gravidanza andrea petroni valentina venanzi

Scattarsi una foto da solo utilizzando il treppiede: autoscatto o wifi

Per scattarti una foto da solo utilizzando il treppiede devi per prima cosa posizionarlo in maniera tale da inquadrare la scena che hai in mente da immortalare. Una volta posizionato e aver agganciato sopra o la macchina fotografica o lo smartphone devi fare qualche prova per verificare l’inquadratura. Una volta trovata devi posizionarti e poi scattare la foto. In questo caso hai due possibilità:

  • o impostare l’autoscatto a 10 secondi (o per più tempo se la tua fotocamera lo prevede) e poi correre come un centometrista per metterti in posa
  • o se la tua macchina fotografica ha il collegamento wifi puoi collegarla con lo smartphone, aprire l’app dedicata, metterti in posa e scattare dallo smartphone.

Io preferisco la prima soluzione anche perché non mi piace che nello scatto entri lo smartphone.

All’inizio ti capiterà di sentirti un po’ in imbarazzo a posizionare il treppiede, metterti in posa e avere addosso gli sguardi delle persone curiose. Non farci caso, il tuo obiettivo dovrà essere lo scatto perfetto, e vedrai che con il passare del tempo l’imbarazzo svanirà.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI (@vologratis) in data:

Controlla le impostazioni di scatto della tua fotocamera e utilizza lo scatto continuo

Molte fotocamere permettono di impostare lo scatto continuo o a bassa velocità (CL) o ad alta velocità (CH). Basterà posizionare la fotocamera sul treppiede e premere il pulsante per avere tante foto da scegliere.

Questa impostazione è fondamentale per scattarsi da soli foto mentre si salta o mentre ci si tuffa.

Acquista un selfie stick

Lo so, fa molto turista con lo scatto impulsivo ma fregatene. È un ottimo alleato in tutte quelle situazioni in cui non c’è tempo di posizionare il treppiede o in quelle situazioni dinamiche in cui non si può proprio mettere da nessuna parte.

Portalo sempre nel tuo zaino e non vergognarti di tirare fuori il selfie stick a meno che il suo utilizzo non sia vietato.

Foto negli interni: acquista un faretto led

La luce è un elemento fondamentale per la fotografia. Purtroppo però – soprattutto quando si scatta all’interno di un’abitazione o di un locale – la luce naturale o artificiale del luogo non dà quasi mai ottimi risultati, bisogna quindi sopperire a questa mancanza con un faretto led.

Io ho questo della Neewer, piccolo e facilmente trasportabile anche nel bagaglio a mano, da posizionare sia sulla slitta della macchina fotografica che su un treppiede.

Questa foto ad esempio l’ho scattata a casa utilizzando il faretto led.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI (@vologratis) in data:

Che tipo di foto vuoi?

La prima cosa che devi avere in mente è il tipo di foto in cui ti piacerebbe essere immortalato. Basta farti un giro su Instagram per darti un’idea delle varie pose che ti piacerebbe assumere o delle inquadrature in cui ti piacerebbe essere immortalato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ANDREA PETRONI (@vologratis) in data:

Chiedi aiuto

Io oramai opto per il treppiede perché ho sempre avuto tanta sfiga nel chiedere una foto ai passanti. Beccavo sempre quello che mi tagliava i piedi o la testa, quello che mi faceva la foto “artistica” in obliquo, o quello che alla fine fotografava tutto tranne me. Spero che tu abbia un po’ più di fortuna e che possa trovare uno sconosciuto che sappia scattarti una foto decente. Il segreto è quello di riuscire a fermare il turista con la macchina fotografica e con l’aria esperta, spiegargli al volo l’inquadratura e non vergognarsi di mettersi in posa davanti a lui.

App di fotoritocco e tecniche fotografiche

Per quanto riguarda invece le app di fotoritocco da utilizzare e le tecniche fotografiche ti rimando al post Instagram: come fare belle foto in viaggio. Dritte e consigli.

Con cosa scatto?

Per scattare foto io utilizzo:

Per saperne di più leggi anche: la nostra attrezzatura fotografica da viaggio.

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.