Come usare Trivago per prenotare hotel al minor prezzo

trivago come usare ricerca hotel

Quando si è nella fase di organizzazione di un viaggio tante energie vengono spese nella ricerca dell’hotel saltando tra un portale all’altro di prenotazione, in questo post ti spiegherò come usare Trivago per prenotare hotel al minor prezzo, in modo che utilizzando un solo motore di ricerca tu possa avere una panoramica chiara di tutti i prezzi proposti per ciascuna struttura e da ciascuna portale.

Trivago è un comparatore di prezzi per hotel, e funziona come Google Flights, Skyscanner o Volagratis per i voli.

È uno strumento molto utile per spuntare il prezzo più basso di una struttura con un solo colpo d’occhio e con pochi e semplici passi.

Vediamo insieme come utilizzarlo al meglio.

COME USARE TRIVAGO PER PRENOTARE HOTEL

La prima cosa da fare è quella di collegarsi al sito web www.trivago.it.

Ci si ritrova a tu per tu con questa semplice e chiara schermata, molto simile a quella di Google.

come usare trivago

Per iniziare bisogna inserire il nome della città in cui si cerca l’hotel e cliccare sul tasto Cerca.

Ipotizziamo di voler cercare un alloggio a Londra. Non appena digitato il nome della città nella barra di ricerca appaiono nel menù a tendina varie scelte: sia il nome della città contrassegnato con il punto localizzatore, sia i vari hotel “Londra”, che le attrazioni. Qui è importante cliccare sulla città.

come usare trivago (2)

Cliccando sul nome della città si viene reindirizzati alla schermata che permette di scegliere:

  • le date del viaggio
  • la tipologia di camera (singola, doppia, familiare o camere multiple).

come usare trivago (3)

Trivago permette poi di filtrare la ricerca impostando altri parametri:

  • il prezzo massimo che si è disposti a spendere
  • la categoria dell’hotel misurata in stelle (da 0 a 5)
  • la valutazione degli ospiti (cioè le recensioni lasciate da chi ha soggiornato nella struttura)
  • la posizione (con la possibilità di scegliere o la zona, o l’indirizzo esatto, o il raggio entro cui cercarlo)

come usare trivago hotel

  • altre opzioni come ad esempio il wifi gratis, il parcheggio, la piscina, il ristorante…

come usare trivago offerte

Impostati per benino tutti i filtri in base alle proprie preferenze partirà immediatamente la ricerca offerte di Trivago che mostrerà i risultati con una bella immagine dell’hotel o della stanza, il nome della struttura, cosa comprende la tariffa, l’indirizzo, i prezzi offerti dai vari portali di prenotazione, e il prezzo più basso proposto per l’hotel da un determinato portale.

offerte trivago

I risultati delle offerte Trivago possono essere ordinati per:

  • valutazione e consigliati
  • prezzo e consigliati
  • distanza e consigliati
  • valutazione
  • prezzo
  • distanza.

A meno che tu non abbia esigenze particolari io ti suggerisco di filtrare per prezzo in combinazione con altri filtri scelti in precedenza.

offerte trivago (2)

Volendo scremare le offerte Trivago per prezzo otterremo un elenco di hotel ordinati dal più economico al più caro.

trivago come funziona

Una volta scelto l’hotel Trivago basta cliccare sul tasto verde Vedi l’offerta per essere reindirizzati al portale di prenotazione, leggere tutti i dettagli della struttura, cosa comprende la tariffa, le politiche di cancellazione, le recensioni dei clienti, e finalizzare la prenotazione direttamente sul portale (e non su Trivago) pagando con carta di credito o prepagata.

come usare trivago (4)

In sostanza Trivago aiuta solo a districarsi tra i vari portali di prenotazione hotel, rimandando poi al portale stesso per l’acquisto.

Ora che sai come usare Trivago hai uno strumento in più per viaggiare low cost!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare