Cosa vedere a Costanza, in Germania: dal lago alla città vecchia

cosa vedere a Costanza

Ciao viaggiatore, sei in cerca di informazioni utili su cosa vedere a Costanza? Allora sei nel posto giusto.

La città di Costanza, in Baden-Württemberg, è costantemente divisa tra antico e moderno. A sud c’è la zona vecchia, Altstadt, a nord quella nuova e a separarle ci pensa il fiume Reno, uno dei più lunghi d’Europa.

Città di Costanza

© Martina Sgorlon

Cosa vedere a Costanza

L’acqua è una costante. Il centro tedesco, infatti, si affaccia anche sulle sponde del lago di Costanza, il Bodensee, che in italiano prende il nome proprio da questa località. Il lungolago è uno dei percorsi più belli in città, uno di quelli da seguire assolutamente se si visita la città. Non è solo il panorama a renderlo affascinante, ma anche l’idea che le altre rive che si vedono e intravedono nelle giornate più limpide sono quelle di Svizzera e Austria.

Lago di Costanza

© Martina Sgorlon

Sul lago, all’entrata del porto, si affaccia anche la statua di Imperia, realizzata da Peter Lenk Bildhauer nel 1993. Questo gigante di dieci metri posto su un piedistallo rotante vuole ricordare il Concilio di Costanza, che si tenne in città nel Quattrocento.

Statua di Imperia - Lago di Costanza

© Martina Sgorlon

Se si pensa al passato, però, non si può non nominare la Altstadt di questa cittadina universitaria. È sicuramente la più bella e quella con il maggior numero di siti di interesse. Passeggiare tra le vie del centro fa fare un salto indietro nei secoli e permette di scoprire il vero cuore di Costanza.

Ci sono le case con le facciate a graticcio, antiche torri e chiese. La più importante è senza dubbio la Cattedrale, Kostanzer Münster, dalla quale è possibile anche vedere la città dall’alto. L’edificio che vediamo oggi risale al settimo secolo ed è stato costruito seguendo uno stile romano-gotico, ben visibile sul campanile.

Costanza vista dalla Cattedrale

© By JoachimKohlerBremen via Wikimedia Commons

Il vero labirinto di vie antiche, però, è nella zona del Basso Castello, il Niederburg. Strade più o meno strette si incrociano in quella che è oggi la zona più tradizionale e pittoresca, non distante dalla vivacissima Piazza del Mercato, Markstätte.

Se, come me, sei una di quelle persone che ama vedere le città dall’alto, sappi che non c’è solo la Cattedrale. Spostandosi infatti verso la città nuova si può raggiungere Bismarckturm. Da questa torre, posta sulla cima di una collina, è possibile vedere Costanza in tutta la sua bellezza e godersi il lago da uno dei punti panoramici più belli.

Piazza di Costanza - Germania

© Martina Sgorlon

Costanza è una città costantemente divisa, dal tempo, dal fiume, dal lago, ma è proprio questo il bello. L’idea che, attraversando un ponte sul Reno, si possa passare dal presente al passato in pochi passi è affascinante e quasi magica. Sembra un incantesimo, in questa punta nel sud della Germania, che pare uscito direttamente da un racconto dei fratelli Grimm (v. La Strada delle Fiabe: cosa visitare in Germania sulle tracce dei fratelli Grimm).

Ora che sai cosa vedere a Costanza non ti resta che goderti il viaggio in questa antica città tedesca.

 

Foto copertina © Fb78 via Wikimedia Commons.

Martina Sgorlon

Martina, 24 anni, laureata in giornalismo e travel blogger quasi per caso. Adora le tazze colorate, il tè caldo e la pizza, non importa come, dove e quando. Innamorata di New York City da tempi immemori ha realizzato il suo sogno di vederla di persona e adesso non vede l'ora di realizzare tutti gli altri. Viaggia dal 1993 e non ha mai smesso.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare