| Compagnie Aeree, EasyJet, News

easyJet riduce le misure del bagaglio a mano “garantito”

biglietti easyjet

Notizia importante per noi viaggiatori low cost.

Dal 2 luglio la compagnia aerea low cost inglese easyJet ridurrà le dimensioni massime del bagaglio a mano “garantito” trasportabile in cabina, portandolo dalle attuali 56x45x25 cm a 50x40x20 cm.

Dal comunicato stampa easyJet si legge:

…In alternativa, i passeggeri potranno continuare a portare con sé un bagaglio a mano leggermente più grande, delle dimensioni IATA massime di 56x45x25cm (ruote e maniglie comprese – come da attuale policy), sapendo che sui voli più affollati, qualora lo spazio sopra le cappelliere non fosse disponibile, il bagaglio potrà essere ritirato ad imbarcato gratuitamente in stiva”.

Al momento non è previsto alcun costo per l’imbarco in stiva.

In sostanza chi viaggerà con il bagaglio 50x40x20 cm sarà certo di poterlo portare con sè in cabina, quelli con dimensione 56x45x25 cm rischieranno di vederselo imbarcato con la scocciatura di riprenderlo ai nastri trasportatori una volta giunti a destinazione e relativa perdita di tempo.

Penso per lo più ai pendolari come mio cognato che per due anni ha fatto due volte a settimana Roma – Milano a/r con easyJet, con i minuti contati e il trolley di quelle dimensioni…

Spero solo che non si tratti di un esperimento e che non segua le orme di Wizz Air che dal 24 ottobre ha messo il bagaglio a mano a pagamento. (v. post.: Wizz Air: bagaglio a mano a pagamento)

Incrociamo le dita!

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

Compagnie Aeree