Check-in online Ryanair: guida definitiva e completa 2019

Hai acquistato un biglietto aereo della compagnia low cost irlandese, si avvicina il giorno della tua partenza e devi fare il check-in online Ryanair?
Mi raccomando, ricordati di farlo nelle tempistiche giuste onde evitare di pagare il supplemento per il check-in Ryanair in aeroporto che ammonta a € 55 per ogni passeggero, che non mi sembra affatto poco.

Il check-in online Ryanair è quella procedura al termine della quale si ottiene la carta d’imbarco Ryanair (boarding pass), documento necessario e indispensabile per salire a bordo dell’aeromobile.

La carta d’imbarco Ryanair va stampata su un foglio A4 (va benissimo anche stampata in scala di grigi e non a colori) e mostrata su richiesta agli addetti aeroportuali e ai controlli di sicurezza.

Ma quali sono i passi da seguire per eseguire correttamente il Ryanair check-in? Te li spiego tutti qui.

RYANAIR CHECK-IN ONLINE: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE

Check-in online Ryanair: entro quanto va fatto?

Il check-in online Ryanair – per chi opta per l’assegnazione casuale del posto – deve essere effettuato seguendo la procedura spiegata dettagliatamente in questo video tutorial, e in un periodo di tempo che va da 48 ore a 2 ore prima della partenza del volo (regola entrata in vigore il 13 giugno 2018).

Durante questa fase vengono assegnati gratuitamente e casualmente anche i posti a sedere.

Chi invece ha acquistato durante la prenotazione anche i posti a sedere, può fare il Ryanair check-in online (anche tramite app) a partire da 60 giorni prima della data di partenza del volo e fino a 2 ore prima del decollo.
Attenzione, una volta effettuato il check-in non sarà più possibile effettuare il cambio volo Ryanair.

Quali sono i documenti necessari per effettuare il check-in Ryanair?

I documenti necessari sono:

Gli estremi dei documenti vanno inseriti durante la fase di check-in online Ryanair, nel modulo relativo ai dati anagrafici.

Per i voli nazionali non viene richiesto l’inserimento degli estremi del documento, che va però sempre portato con sé e mostrato in aeroporto per l’imbarco.

Come vengono assegnati i posti a sedere durante il check-in online Ryanair?

Per saperne di più sull’assegnazione dei sedili leggi la nostra guida ai posti a sedere Ryanair.

Comunque chi ha acquistato un posto a sedere non deve preoccuparsi di questa cosa perché l’assegnazione in fase di check-in riguarda solo chi non ha aggiunto la scelta del posto come optional. Stessa cosa per chi viaggia con minori di 12 anni poiché è obbligato ad acquistare il posto.

L’assegnazione dei posti a sedere durante il check-in on line Ryanair è casuale ma, nelle prenotazioni con più di un passeggero il sistema tendeva fino a qualche mese fa ad assegnarli contigui. A meno che quelli vicini non erano già stati assegnati. Ultimamente però sembra che le cose siano cambiate e sembra che stiano assegnando abitualmente piuttosto lontani tra passeggeri della stessa prenotazione, con conseguente disagio. È capitato purtroppo un paio di volte anche a me.

Da qui l’importanza di fare il check-in online Ryanair il prima possibile, rispettando ovviamente la tempistica prevista.

Anche durante la fase di check-in online Ryanair viene data la possibilità di scegliere a pagamento i posti a sedere preferiti tra quelli ancora disponibili.

Il check-in online Ryanair va fatto anche da chi viaggia con bagagli da stiva?

Sì, il check-in online va fatto anche da chi viaggia con i bagagli da stiva Ryanair. In questo caso però, una volta in aeroporto, bisogna recarsi al desk della compagnia per depositarli.

Chi viaggia invece solo con il bagaglio a mano Ryanair deve recarsi direttamente ai controlli di sicurezza e poi al gate d’imbarco segnalato sui display aeroportuali accanto al numero del volo e all’orario di partenza.

Ryanair check-in online per i bambini: come funziona

Il check-in online Ryanair deve essere effettuato per tutti i bambini dai 2 anni in su.

Chi viaggia con un bimbo con età inferiore ai 24 mesi, e con passeggino, deve invece recarsi al desk della compagnia aerea e ritirare gratuitamente la carta d’imbarco.

Attenzione: l’adulto che viaggia con bambini al di sotto dei 12 anni (esclusi i neonati), dovrà obbligatoriamente acquistare un posto a sedere. In questo modo i bambini inseriti nella sua prenotazione verranno sistemati accanto a lui senza spiacevoli sorprese. Per ulteriori approfondimenti leggi: Posti assegnati Ryanair per chi viaggia con bambini.

Check-in online Ryanair andata e ritorno: ho fatto il check-in online per l’andata ma non riesco a farlo per il ritorno. Qual è il problema?

Questo succede quando il volo di ritorno è previsto per una data che supera i 7 giorni. Niente paura, effettua il web check-in per il volo di andata nelle date previste, e torna successivamente per ottenere la carta d’imbarco per quello di ritorno. Il sistema ricorderà i dati anagrafici e gli estremi dei documenti di ciascun passeggero, senza necessità di doverli inserire nuovamente.

Ho stampato la carta d’imbarco ma l’ho persa. Cosa devo fare?

Devi solo rientrare nel sito web della compagnia aerea, cliccare sul tasto check-in e ristamparla.

Se invece hai già fatto il check-in Ryanair ma una volta giunto in aeroporto ti accorgi di non avere con te la carta d’imbarco puoi fartela ristampare al banco della compagnia aerea pagando € 20.

Ryanair check-in online tramite app: carta d’imbarco elettronica

La low cost irlandese prevede anche un servizio di carte d’imbarco per smartphone e tablet.

Per utilizzarlo devi scaricare l’app Ryanair disponibile sia per iOs che per Android, e fare il check-in tramite l’applicazione.

Per farlo devi cliccare sul pulsante Carta d’Imbarco che trovi in basso,
app ryanair check-in online
 
cliccare poi su Fai il Check-in per un volo e – se non sei loggato a MyRyanair – inserire il codice di prenotazione e il tuo l’indirizzo email (o di chi ha effettuato l’acquisto del biglietto aereo).

app ryanair check-in online (2)
Cliccando su Recupera la mia prenotazione dovrai solo seguire le istruzioni a schermo per ottenere poi una carta d’imbarco Ryanair digitale che rimarrà sul tuo smartphone e che dovrai poi mostrare, insieme al tuo documento di riconoscimento, agli addetti aeroportuali.

Per visualizzarla dovrai aprile l’app e selezionare “Carta d’imbarco”. Ricordati però di avere lo smartphone carico altrimenti sarà impossibile mostrare la tua carta d’imbarco.

Durante il check-in online Ryanair tramite app potrai inoltre inserire altri optional come ad esempio i bagagli, l’imbarco prioritario Ryanair e l’assicurazione di viaggio.

Attenzione, il servizio è valido in tutti gli aeroporti tranne in quelli di:

  • Agadir
  • Essaouira
  • Fez
  • Nador
  • Oujda
  • Marrakech
  • Rabat
  • Tangeri
  • Cefalonia
  • Volos

Ryanair check-in online: perché va fatto?

Per due semplicissimi motivi:

  • per evitare di pagare il sovrapprezzo facendo il Ryanair check-in in aeroporto
  • per risparmiare tempo se si viaggia solo con il bagaglio a mano, e quindi recarsi direttamente prima ai controlli di sicurezza e poi al gate d’imbarco senza dover passare per il desk della compagnia aerea.

Prima di partire leggi con attenzione anche:

Per qualsiasi problema ti consiglio di parlare con l’assistenza clienti della compagnia aerea, qui trovi tutti i contatti Ryanair.

Ora che sai come fare il check-in online Ryanair non mi resta che augurarti un buon viaggio low cost!

 
Musica video Royalty Free Music from Bensound

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.