Flixbus: cos'è, come funziona e come approfittare delle offerte

flixbus

Avrai sicuramente sentito parlare almeno una volta di Flixbus, e molto probabilmente avrai anche visto sfrecciare sulle autostrade i suoi pullman di colore verde.

Flixbus è oramai l’azienda leader nel settore del trasporto di persone su gomma, grazie soprattutto alle interessantissime offerte che spesso propone, e ho quindi pensato di parlartene qui su VoloGratis.org in modo che tu possa conoscerla meglio e valutare di utilizzarla per i tuoi prossimi spostamenti in Italia, in Europa e negli Stati Uniti.

FLIXBUS: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SUI BUS LOW COST

Cos’è Flixbus?

Flixbus è una società tedesca nata nel 2011 a Monaco di Baviera da tre giovani imprenditori. Nel 2013 ha effettuato il suo primo percorso in Germania, nel 2014 ha iniziato a operare su tutto il territorio tedesco, e nel 2015 ha iniziato ad espandersi nel resto d’Europa sbarcando nel 2018 anche negli Stati Uniti d’America.

Pensa che solo in Europa effettua ogni giorno più di 350.000 collegamenti.

Dal 2018 opera anche nel settore ferroviario con Flixtrain coprendo le tratte tedesche Berlino – Stoccarda, Berlino – Colonia e Amburgo – Colonia.

Il suo punto di forza sta tutto nel modello di business messo in piedi con grande intelligenza: Flixbus collabora con compagnie di autobus regionali che sono loro stesse responsabili del trasporto. Lei si occupa però delle autorizzazioni necessarie per il funzionamento delle rete, del marketing, della politica dei prezzi, della gestione dei clienti e della pianificazione delle tratte. Un modello vincente che le ha permesso di scalare il mercato in pochissimi anni.

Flixbus ha cambiato il modo di viaggiare di milioni di persone e questo grazie alle sue ottime tariffe, all’intuitivo sistema di prenotazione, agli elevati standard di comfort dei pullman utilizzati, all’attenzione verso la sostenibilità ambientale e ai vari servizi compresi nel prezzo del biglietto.

Come sono equipaggiati i Flixbus

Tutti i bus Flixbus hanno:

  • wifi gratuito comodo per navigare sul web senza utilizzare i dati della propria offerta mobile (su alcuni c’è addirittura un servizio di intrattenimento a bordo con film, libri, audiolibri e giochi, raggiungibile all’indirizzo media.flixbus.com, ma anche informazioni sul viaggio)
  • prese di corrente per ricaricare i propri dispositivi elettronici
  • bagno
  • in alcuni (soprattutto nelle tratte molto lunghe) c’è anche la possibilità di acquistare snack e bevande dal conducente

Come prenotare un biglietto per i pullman Flixbus

Prenotare un biglietto Flixbus è semplicissimo.

Ci sono due modi:

  • tramite il sito web
  • tramite l’app mobile.

Per fare la prenotazione tramite sito web bisogna:

  • collegarsi a questo link
  • scegliere la città di partenza ed eventualmente quella di destinazione
  • scegliere le date di partenza e il numero di passeggeri, ed eventualmente il numero di biciclette (non è però possibile portare biciclette elettriche)
  • cliccare sul tasto Cerca.

flixbus 2
Si apre poi una schermata con i vari bus low cost ordinati per orario di partenza e con accanto il prezzo. Sulla colonna di sinistra è possibile agire sui vari filtri per affinare la ricerca:

  • ordina per partenza più prossima, prezzo più basso o durata più breve
  • filtra per viaggi diretti o con cambio
  • il range dell’orario di partenza e di quello dell’arrivo
  • le fermate di partenza e di arrivo.

flixbus 3
Una volta scelto l’orario di partenza è sufficiente cliccare sul tasto verde “prenota” (in questo caso avendo selezionato un solo passeggero appare Prenota 1 posto) e finalizzare l’acquisto:

  • inserendo negli appositi campi nome, cognome e numero di cellulare
  • scegliendo se acquistare optional come l’assicurazione, se scegliere il posto a sedere e se inserire un bagaglio aggiuntivo
  • inserendo l’indirizzo email a cui ricevere il biglietto
  • effettuare il pagamento utilizzando carte di credito (anche prepagate), PayPal e Google Pay.

Il biglietto verrà inviato all’indirizzo email e bisognerà stamparlo e mostrarlo al personale prima di salire a bordo.

Flixbus App: come effettuare la prenotazione e altri servizi

Per fare la prenotazione tramite l’app bisogna innanzitutto scaricarla gratuitamente sul proprio smartphone (qui trovi il link per iPhone e qui per dispositivi Android), scegliere poi la città di partenza, quella di destinazione e il numero dei passeggeri, cliccare su Cerca e infine finalizzare l’acquisto cliccando su “Prenota”.

flixbus app
Nell’app non è però possibile agire sui filtri presenti nella versione desktop del sito web Flixbus, ma è presente una funziona interessante chiamata “Fermate” che permette di scrivere il nome di una località o cercarla nella lista, e controllare tutte le partenze e gli arrivi con i relativi orari, e soprattutto i ritardi dei pullman aggiornati in tempo reale.

Cliccando sull’icona Altro posta in basso a destra è invece possibile loggarsi nel proprio account, leggere tutte le FAQ (domande e risposte frequenti) suddivise in Tratta, Prenotazione e cancellazione, Pagamento, Stazioni e Bagagli, accedere alla pagina dei contatti, leggere le condizioni generali e valutare l’applicazione stessa.

Cliccando su biglietti è possibile invece trovare velocemente tutte le prenotazioni effettuate anche sul sito web.

Acquisto dei biglietti Flixbus in agenzia

Se non vuoi o non puoi utilizzare il sito web o l’app Flixbus per acquistare i biglietti, puoi recarti in una delle agenzie convenzionate. Puoi cercare quella a te più vicina collegandoti a questo link e o cercarla sulla mappa o digitare il nome della località.

Cosa comprende il prezzo del biglietto Flixbus

Il prezzo del biglietto Flixbus comprende:

  • un bagaglio da stiva di dimensioni massime di 80 x 50 x 30 cm e peso massimo di 20 kg, a cui bisogna apporre l’etichetta con il proprio nome, cognome e indirizzo
  •  un bagaglio a mano con dimensioni massime di 42 x 30 x 18 cm e con peso massimo di 7 kg.

Tariffe Flixbus: come approfittare delle offerte e come viaggiare con i bambini

Ti suggerisco di tenere spesso d’occhio sia il sito web che i canali social di Flixbus perché vengono frequentemente lanciate offerte con biglietti a € 1 o a € 5. I prezzi seguono però la logica dei viaggi low cost: prima si prenota e più si risparmia.

Devi però sapere che:

  • i bambini pagano un prezzo ridotto
  • gli accompagnatori dei passeggeri disabili e i cani guida viaggiano gratis.

Chi viaggia con un bambino piccolo deve portare il seggiolino auto perché i pullman non ne sono dotati.

Come cambiare i dati del passeggero o cancellare la prenotazione Flixbus

È possibile modificare i dati del passeggero (nome o numero di telefono) o cancellare tutta o parte della prenotazione entro 15 minuti prima della partenza del bus. Per farlo bisogna collegarsi a questa pagina e inserire negli appositi campi il numero di prenotazione e o il nome e cognome o l’indirizzo email utilizzato in fase di acquisto del biglietto.

Fai però attenzione perché quando si richiede la cancellazione di un biglietto non si ottiene il rimborso monetario tramite trasferimento di denaro sulla propria carta di credito, si riceve però un voucher di valore uguale all’importo speso al quale viene sottratta una commissione per la cancellazione. Il voucher potrà essere utilizzato per una nuova prenotazione.

Interflix: l’abbonamento per viaggiare in 5 città europee a soli € 99

Hai presente l’Interrail? Flixbus ha lanciato un abbonamento simile chiamato Interflix.

Si tratta di un pass che al costo di € 99 permette di viaggiare in 5 città europee anche lontanissime tra di loro, ma solo su tratte dirette (non su quelle che prevedono cambi) ed entro 3 mesi dall’attivazione. È valido anche sui Flixtrain.

L’Interflix può essere acquistato a questo link.

Credo di averti tutto su Flixbus, ora non mi resta che augurarti un buon viaggio!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.