Interrail: cos'è, come funziona e quanto costa

interrail

Un biglietto aperto che permette di viaggiare liberamente in Europa entro un certo periodo di tempo, un biglietto che conferisce al titolare un’incredibile senso di libertà: questo è il mitico Interrail pass.

Avrai probabilmente sentito nominare l’Interrail Europa da qualche tuo amico più grande, quel viaggio che ti ha raccontato condendolo di episodi mitologici al limite tra la realtà e la fantasia, in giro tra Germania, OlandaSvezia, e in chissà quale altro Paese europeo.

Fino agli anni ’90 l’Interrail era il viaggio della maturità, il premio ambito da ogni studente che riusciva a passare indenne il temutissimo esame di fine ciclo scolastico, e potevano usufruire di questo abbonamento solo gli under 26. Fortunatamente nel 1998 fu abolito il limite d’età e ora l’Interrail è per tutti, e non solo per i giovani che viaggiano zaino in spalla!

Qui trovi un bel video che mostra la vera essenza di un viaggio Interrail

Vediamo ora insieme come funziona, come si acquista, come si utilizza e soprattutto quanto costa.

INTERRAIL EUROPA: TUTTO QUELLO CHE DEVI SAPERE SULL’ABBONAMENTO PER VIAGGIARE LIBERAMENTE IN TRENO

Interrail Europa: come funziona

Come ti dicevo poco fa l’Interrail è un abbonamento che permette di utilizzare liberamente, ma entro un determinato periodo di tempo e per un numero di tratte che differisce in base all’abbonamento scelto, i treni – ma anche qualche traghetto – dei 30 Paesi aderenti (e più di 40.o00 destinazioni) che sono:

  • Austria
  • Belgio
  • Bosnia-Erzegovina
  • Bulgaria
  • Croazia
  • Repubblica Ceca
  • Danimarca
  • Finlandia
  • Francia
  • Germania
  • Gran Bretagna
  • Grecia
  • Ungheria
  • Irlanda
  • Italia
  • Lussemburgo
  • Macedonia
  • Montenegro
  • Olanda
  • Norvegia
  • Polonia
  • Portogallo
  • Romania
  • Serbia
  • Slovacchia
  • Slovenia
  • Spagna
  • Svezia
  • Svizzera
  • Turchia.

Interrail: gli abbonamenti disponili

Gli abbonamenti Interrail disponibili sono:

  • Global Pass
  • One Country Pass
  • Premium Pass

I prezzi differiscono in base all’età del viaggiatore:

  • Giovani tra i 12 e i 27 anni
  • Adulti tra i 28 e i 59 anni
  • Bambini tra i 4 e gli 11 anni
  • Senior oltre 60 anni

in base alla classe di viaggio:

  • prima classe, quella più comfortevole ma anche più costosa
  • seconda classe, ossia la più economica

e in base a quanti treni si vogliono prendere in un determinato periodo di tempo. Ad esempio scegliendo l’opzione “5 giorni in 15 giorni” è possibile viaggiare 5 giorni in treno entro un lasso temporale di 15 giorni, e in quei 5 giorni è possibile prendere tutti i treni senza alcun limite. Ipotizzando di acquistare il pass per il periodo 14-29 agosto, è possibile scegliere 5 giorni in cui viaggiare sui treni senza limiti, 5 giorni che possono essere o frazionati (ad esempio 14, 17, 20, 23 e 29 agosto) o consecutivi.

Quindi la prima cosa da fare per scegliere il pass è organizzarsi per benino il viaggio selezionando a monte le tappe e gli spostamenti.

Vediamo ora le differenze tra ciascun pass.

Interrail Global Pass

L’Interrail Global Pass permette di scegliere tra:

  • 5 giorni in 15 giorni: in un periodo di tempo di 15 giorni è possibile viaggiare su tutti i treni dei 30 Paesi per 5 giorni consecutivi o separati (dalle ore 00:00 alle 23:59). La seconda classe costa € 208 per i giovani tra i 12 e i 27 anni, € 269 per gli Adulti tra i 28 e i 59 anni, e € 242 per gli over 60.
  • 7 giorni in 1 mese: permette di viaggiare per 7 giorni (separati o consecutivi) in un arco temporale di un mese. La seconda classe costa € 255 per la fascia d’età 12-27 anni, € 320 per la fascia 28-59 anni, € 289 per gli over 60.
  • 10 giorni in 1 mese: permette di viaggiare sui treni per 10 giorni (sempre o consecutivi o frazionati) in un mese e costa € 305 per chi ha tra i 12 e 27 anni, € 381 per chi ha tra i 28 e i 59 anni, € 344 per gli over 60
  • 15 giorni consecutivi: permette di viaggiare per 15 giorni consecutivi su tutti i treni dei 30 Paesi e costa € 337 per la fascia 12-27 anni, € 421 per la fascia 28-59 anni, e € 380 per gli over 60
  • 15 giorni in 1 mese: dà il diritto a viaggiare per 15 giorni su tutti i treni ma in un periodo di tempo di 30 giorni e costa € 376 per chi ha un’età compresa tra i 12 e i 27 anni, € 472 per chi ha tra i 28 e i 59 anni, e € 424 per chi ha più di 60 anni
  • 22 giorni consecutivi: con questo abbonamento Interrail che dura 22 giorni è possibile viaggiare ogni giorno su tutti i treni dei 30 Paesi. Costa € 394 per i 12-27 anni, € 493 per i 38-59 anni, € 444 per gli over 60.
  • 1 mese consecutivo: permette di viaggiare per un mese consecutivo su tutti i treni e in qualsiasi giorno. Costa € 510 per i 12-27 anni, € 637 per i 28-59 anni, € 574 per chi ha oltre 60 anni d’età.

Possono essere acquistati collegandosi a questo link.

Interrail One Country Pass

Questo Interrail Pass è limitato a un singolo Paese ed è studiato appositamente per chi vuole fare un viaggio itinerante in una sola Nazione muovendosi con i treni. I prezzi differiscono in base al Paese e partono dai € 51 e vanno fino a € 174 per chi ha tra i 12 e i 27 anni, più costosi per le altre fasce d’età.

Attenzione, questi Pass One Country sono validi per un mese e permettono di viaggiare illimitatamente per 8 giorni nell’arco di 30 giorni.

Possono essere scelti e acquistati a questo link.

Interrail Premium Pass

Questo pass è specifico per l’Italia e per la Spagna e comprende rispetto all’One Country Pass anche la prenotazione dei posti a sedere che è obbligatoria in questi due Paesi.

I prezzi per l’Interrail Premium Pass per l’Italia, in seconda classe, sono:

  • 3 giorni in 1 mese: € 124 per i 12-27 anni, € 155 per i 28-59 anni, € 139 per gli over 60
  • 4 giorni in 1 mese: € 155 per i 12-27 anni, € 196 per i 28-59 anni, € 177 per gli over 60
  • 6 giorni in 1 mese: € 211 per i 12-27 anni, € 269 per i 28-59 anni, € 242 per gli over 60
  • 8 giorni in 1 mese: € 268 per i 12-27 anni, € 331 per i 28-59 anni, € 298 per gli over 60

Quelli per la Spagna, alle stesse condizioni, costano una cinquantina di euro in più.

Il Premium Pass si acquista qui.

Come acquistare gli Interrail Europa Pass

Per acquistare uno dei pass Interrail bisogna innanzitutto collegarsi a questa pagina, andare nel menù in alto e cliccare su Pass.

interrail europa
Basterà cliccare sulla categoria di Pass più congeniale alle proprie esigenze (ipotizziamo di scegliere il Global Pass) per arrivare nella pagina in cui scegliere il tipo di abbonamento. In questa pagina si può  scegliere il numero dei viaggiatori selezionando la fascia d’età, e cliccando poi sul tasto Aggiungi posto in corrispondenza del Pass scelto.

interrail global pass
interrail global pass 2
Ipotizziamo di dover acquistare un Interrail pass “5 giorni per 15 giorni” per un viaggiatore d’età compresa tra i 12 e i 27 anni (beato lui!). Cliccando su Aggiungi si viene reindirizzati prima a questa pagina in cui cliccare su Procedi con l’acquisto,
interrail global pass 3
selezionare poi la lingua in cui ricevere l’Interrail Travel Pack che consiste in un braccialetto, in una mappa ferroviaria europea e in una guida del pass,
interrail global pass 4
interrail global pass 5
cliccare su Procedi con l’Acquisto e inserire i dati del viaggiatore, quelli di spedizione e procedere con il pagamento inserendo i dati della carta di credito.

interrail global pass 6
L’Interrail Pass viene recapitato a casa tramite corriere insieme al Travel Pack in circa 4 giorni e al costo di € 10.

Interrail Pass: come utilizzarlo

Ma materialmente come funziona l’Interrail Pass? Cosa bisogna fare una volta in viaggio?
La prima cosa che ti consiglio di fare è quella di scaricare l’app gratuita Rail Planner sia per iPhone che per Android, che peraltro funziona anche offline, cosa comodissima in Paesi come la Svizzera in cui il roaming internazionale non è stato abolito.

Grazie a quest’app avrai sempre a portata di mano tutte le informazioni sui treni, con tutti gli orari di partenza e di arrivo, un po’ come il servizio Viaggiatreno di Trenitalia. Potrai anche prenotare i biglietti elettronici, trovare le stazioni ferroviarie a te più vicine, vedere tutti i vantaggi riservati ai titolari del pass (di questo te ne parlerò in seguito) e visualizzare l’itinerario su mappa.

L’app è importante anche per sapere se quel determinato treno necessita o meno di prenotazione. Per verificarlo devi utilizzare il motore di ricerca e vedere se accanto al risultato appare la R cerchiata con una linea tratteggiata o con un tratto pieno. Se c’è la R con contorno tratteggiato significa che non è obbligatoria la prenotazione del posto, se invece la R è cerchiata con un tratto intero allora significa che la prenotazione è obbligatoria. La prenotazione può essere fatta sia sul sito web che nell’app, basta solo essere loggati con le proprie credenziali.

Dall’app è possibile anche cercare solo i treni che non hanno bisogno di prenotazione, basta solo fare una ricerca estesa selezionando “Treni senza prenotazione obbligatoria”.

interrail planner app
Ora che sai come cercare i treni veniamo proprio al lato pratico. Nel Travel Kit è presente un calendario di viaggio con delle caselline. Se hai optato per un Interrail Pass flexi, cioè uno di quelli con un tot di viaggi da effettuare entro un determinato periodo di tempo, devi inserire la data nella casella prima di salire a bordo del primo treno, autobus o traghetto. Scrivi la data a penna altrimenti rischi una bella multa.

È possibile usare il pass Interrail nel proprio Paese di residenza?

Il Global Pass è l’unico che permette di viaggiare nel proprio Paese ma solo facendo un viaggio di uscita e uno di entrata. Se hai un pass flexi valuta bene quest’opportunità perché rischieri di giocarti subito due giorni di viaggio. Per uscire o per entrare valuta un volo low cost, raggiungi la tua prima tappa europea e inizia da lì il tuo Interrail.

A dire il vero c’è anche l’One Country Pass Italia e l’Interrail Premium Pass, ma secondo me non convengono più di tanto, anche perché è oramai facile sfruttare offerte e buoni sconto Trenitalia, codici sconto Italo o bus low cost FlixBus.

Interrail: sconti su hotel e attrazioni

L’Interrail pass include anche sconti su traghetti, alloggi e attrazioni:

  • traghetti gratis o scontati (qui trovi maggiori dettagli)
  • sconto del 15% su 43 ostelli della gioventù in Svizzera
  • sconto del 10% sul Balmers Hostel di Interlaken
  • traghetti gratis per i battelli dei laghi svizzeri
  • viaggi gratis sul Glacier Express della Svizzera sul treno panoramico Golden Pass
  • biglietto ridotto sul trenino Bernina Express
  • viaggi gratis sugli autobus IC che viaggiano in Germania
  • sconto del 20% sui treni Lithuanian Railways
  • sconto del 10% sugli ostelli famoushostels
  • sconto del 15% sugli 1-Day City Sightseeing tours in tutte le città europee
  • sconto del 10% negli Hard Rock Cafè
  • sconto del 10% per lo shopping in alcuni outlet
  • mezzi pubblici gratuiti in alcuni Paesi
  • e altri vantaggi che trovi qui.

Gli altri sconti si trovano poi nell’app, basta solo selezionare Pass Benefits e poi il Paese di tuo interesse per conoscerli tutti.

 
Ora che sai tutto sull’Interrail non ti resta che intraprendere questo viaggio all’insegna della libertà di movimento. Per organizzarti al meglio butta un occhio alla mia guida per viaggiare low cost e per scegliere i luoghi da visitare prendi ispirazione dalla sezione Destinazioni.

Buon viaggio, per rimanere sempre aggiornato su tutto quello che riguarda il magico mondo dei viaggi seguimi anche su Instagram, su Facebook e su YouTube!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.