Hotel Navas a Granada: la recensione di VoloGratis

vologratis il blog per viaggiare low cost
Come vi avevo promesso vi racconterò tutto del mio viaggio a Granada e a Cordoba.

Dopo aver pubblicato la mini guida su come raggiungere il centro di Granada dall’aeroporto oggi vi parlerò un pò della mia esperienza all’Hotel Navas.


Inizio col dirvi che l’ho prenotato su Booking.com, aveva delle buonissime recensioni nonostante il prezzo basso: € 49 a notte per la doppia.

Si trova in Calle Navas, una via centralissima che parte dal Municipio (Ayuntamiento), a due passi dalla fermata del bus da/per l’aeroporto.


Il primo impatto è stato più che positivo: ampia reception con divanetti, personale gentilissimo (vi lavora anche una ragazza italiana) e gran profumo di pulito!

La stanza che ci hanno assegnato era molto grande, con un bel bagno gigante e due piccoli balconcini che affacciavano sulla via. Era presente il telefono, un frigobar vuoto (ma comodo per metterci dentro bevande e cibi vari acquistati al supermercato) e televisione che prende anche RaiNews24.

Calle Navas è la via di Granada in cui sono concentrati la maggior parte dei locali di tapas e  dei ristorantini. Ce ne sono davvero tanti e di ottima qualità (ve ne parlerò nei prossimi giorni), frequentati per lo più da gente del posto, quindi per mangiare c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Se amate la tranquillità più totale chiedete una stanza che non abbia la vista sulla Calle in quanto c’è un via vai di gente fino a tarda notte. Comunque vi dico che gli infissi isolano abbastanza bene, nonostante io abbia il sonno leggero non sono mai stato disturbato dal chiacchiericcio sottostante.

L’Hotel è posizionato centralissimo, noi ci siamo sempre mossi a piedi (anche di sera) tranne che per raggiungere l’Alhambra.

Se siete in cerca di un albergo a Granada fateci un pensierino, mi sento di consigliarvelo!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni domenica alle 14 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.