I passaporti più potenti del 2021: la classifica

passaporti potenti classifica

Anche quest’anno la società Henley & Partners ha stilato la classifica dei passaporti più potenti al mondo, cioè quelli che permettono di entrare nel maggior numero di Paesi senza bisogno del visto d’ingresso preventivo.

Si tratta dell’Henley Passport Index, l’indice dei passaporti originale e più autorevole, con dati storici che coprono 16 anni, e che si basa sui dati forniti dalla International Air Transport Authority (IATA) e integrati, migliorati e aggiornati utilizzando un’ampia ricerca interna e dati online open source.

Questo indice include 199 passaporti e 227 destinazioni, e viene aggiornato trimestralmente.

Per ogni destinazione in cui non viene richiesto il visto viene attribuito al passaporto un punteggio con valore 1, punteggio che viene applicato anche se è possibile richiedere il visto all’arrivo (e non preventivamente) o un’autorizzazione elettronica al viaggio tipo l’ESTA.

Il punteggio totale di ciascun passaporto è dato dalla somma dei punti attribuiti, quindi chi ottiene ad esempio 180 punti significa che permette il libero ingresso in 180 Paesi.

CLASSIFICA DEI PASSAPORTI PIÙ POTENTI AL MONDO

Vediamo insieme le prime 10 posizioni:

  1. In prima posizione, con 191 punti, troviamo quello del Giappone
  2. in seconda posizione, con 190, quello di Singapore
  3. sul gradino più basso del podio, con 189 punti, quelli della Corea del Sud e della Germania
  4. al quarto posto, con 188 punti ci sono quelli dell’Italia, della Finlandia, della Spagna e del Lussemburgo
  5. con 187 quelli di Danimarca e Austria
  6. con 186 quelli di Svezia, Francia, Portogallo, Paesi Bassi e Irlanda
  7. con 185 quelli di Svizzera, Stati Uniti, Regno Unito, Norvegia, Belgio e Nuova Zelanda
  8. con 184 quelli di Grecia, Malta, Repubblica Ceca e Australia
  9. con 183 quello del Canada
  10. con 182 quello dell’Ungheria.

All’ultimo posto (110°) con 26 punti troviamo quello dell’Afghanistan, al penultimo con 28 punti quello iracheno e al terzultimo con 29 punti quello siriano.

Qui trovi tutta la classifica completa.

 

Immagine di copertina Unsplash

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, giocare con suo figlio Nicholas, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo insieme alla sua famiglia. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio, su Radio Capital e sulle pagine de L'Huffington Post. Ogni tanto lo trovi in radio, in tv e su giornali. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019. Il 23 luglio 2020 è uscito il libro da lui curato dal titolo "In viaggio tra i borghi d'Italia".