01.08.2016

Posti assegnati Ryanair per chi viaggia con bambini: grossa novità

vinci voli ryanair

Oggi ti segnalo una grossa novità che riguarda l’assegnazione dei posti a sedere Ryanair per chi viaggia con i bambini.

Una notizia di qualche giorno fa che toglierà l’ansia a tutti i genitori/viaggiatori low cost.

La compagnia aerea irlandese ha annunciato che dal 1° settembre 2016, tutti i passeggeri che viaggeranno con bambini under 12, saranno obbligati ad acquistare la scelta del posto a sedere.

Per questo servizio l’adulto pagherà € 4 mentre per il bambino la scelta del posto sarà del tutto gratuita. Questa decisione è stata presa per garantire a chi viaggerà con un minore di anni 12 di essere sempre seduto vicino al proprio figlio o nipote.

Ricevo spesso email e messaggi privati circa il metodo di assegnazione dei posti a sedere Ryanair, soprattutto da parte di mamme e di papà che viaggiano con i propri bimbi e che in fase di acquisto del biglietto non hanno optato per la scelta del posto a sedere.

“Ciao Andrea, non ho ho acquistato la scelta del posto optando per l’assegnazione casuale, avrò la certezza di viaggiare vicino a mio figlio?”. Purtroppo nel momento in cui ti sto scrivendo la certezza non c’è – a meno che tu non scelga il posto durante la fase di check-in online, ovviamente a pagamento.

C’è da dire però che il personale di bordo Ryanair cerca sempre di posizionare i bambini vicino ai propri genitori, ma ciò causa un rallentamento nelle operazioni di imbarco. In casi estremi può anche capitare che tutti i posti siano stati già prenotati e che il personale di bordo non possa chiedere a chi abbia pagato il suo posto di spostarsi.

Dal 1° settembre pagherai € 4 euro e ti imbarcherai sereno e con la certezza di avere tuo figlio seduto accanto a te. Ma non solo, potrai effettuare il check-in online già a partire da 30 giorni prima della tua partenza.

Non sono genitore ma credo che volare al fianco del proprio figlio sia una sensazione bellissima. Vero?
Prima di recarti in aeroporto leggi con attenzione i seguenti post:

Buon viaggio!

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Ora lo trovi ogni sabato alle 14 su Radio Capital. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online. La seconda edizione è uscita a giugno 2019.