| Compagnie Aeree, Ryanair, News

Rivoluzione in casa Ryanair, grosse novità in arrivo

Ve lo avevo anticipato qualche settimana fa (v. Ryanair: più tolleranza sul bagaglio a mano e Ryanair elimina il CAPTCHA e lancia l’app gratuita) ma ora è ufficiale: Ryanair cambia politica e diventa più friendly.

Sarà l’effetto della crisi economica, sarà che ha perso parecchi passeggeri a causa della sua rigidità, fatto sta che la compagnia aerea low cost irlandese ha deciso di cambiare la sua politica e venire pertanto incontro ai suoi clienti.

Le novità annunciate in un comunicato stampa diramato lo scorso 25 ottobre, riguarderanno un pò tutto, dall’eliminazione del codice captcha, al bagaglio a mano, alla carta d’imbarco e al prezzo del bagaglio da stiva.

Vediamole nel dettaglio:

1) dal 30 ottobre verrà eliminato il codice captcha da inserire prima della ricerca del volo;

2) dal 1° novembre chi prenoterà online sul sito Ryanair avrà 24 ore di tempo, che partiranno dal momento della prenotazione, per correggere eventuali errori come il nome o la rotta;

3) dal 1° novembre i voli effettuati prima delle 8 del mattino e dopo le 21 saranno silenziosi, cioè non verrà effettuato alcun tipo di annuncio tranne quelli relativi alla sicurezza;

4) dal 1° dicembre sarà possibile portare con sè oltre al bagaglio a mano anche una borsetta da donna o un sacchetto con acquisti effettuati in aeroporto, non più grandi di 35x20x20 cm;

5) dal 1° dicembre il costo della ri-emissione della carta d’imbarco passerà dai € 70 ai € 15, ma solo per chi ha già effettuato il check-in online;

6) dal 5 gennaio 2014 il prezzo del bagaglio da stiva aggiunto in aeroporto passerà da € 60 a € 30 se consegnato al desk della compagnia e da € 60 a € 50 se consegnato al gate d’imbarco

Sembra proprio che Ryanair stia facendo dei grossi passi in avanti verso i passeggeri.

Voi cosa ne pensate di queste novità annunciate dalla low cost irlandese?

Qual è la novità quella che ritenete più interessante?

Aspetto i vostri commenti sia qui su VoloGratis.org sia su Facebook che su Twitter.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Per anni ha portato avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

Compagnie Aeree