Copenaghen low cost: come visitare la capitale danese spendendo poco

visitare copenaghen low cost

Visitare Copenaghen low cost non è un’impresa semplicissima, anche perché la Capitale della Danimarca è una delle città più care d’Europa.

Vedrai però che con i consigli che troverai in questo post riuscirai a limitare i danni al tuo portafogli, e goderti al meglio quella che secondo me è una della città più affascinanti del Vecchio Continente.

COME VISITARE COPENAGHEN LOW COST: CONSIGLI UTILI

Come volare low cost a Copenaghen

È possibile volare low cost a Copenaghen con:

  • Ryanair da Milano (Bergamo Orio al Serio), da Roma Ciampino, da Napoli e da Bologna
  • easyJet da Milano Malpensa, da Venezia Marco Polo (solo per la primavera estate)
  • Norwegian da Roma Fiumicino e da Olbia (anche se proprio low cost non è).

Ovviamente si spende di meno viaggiando in bassa stagione, quindi non durante l’estate, i ponti e le festività.

Per conoscere il periodo migliore per acquistare biglietti aerei economici leggi la mia guida Quando prenotare un volo: dritte e strategie per risparmiare.

Per raggiungere il centro dall’aeroporto c’è un comodissimo trenino che costa DKK 36, l’equivalente di circa € 5 (per saperne di più leggi la guida su Come raggiungere il centro di Copenaghen dall’aeroporto di Kastrup).

visitare copenaghen low cost (2)

Dove dormire low cost a Copenaghen

Gli alloggi a Copenaghen costano un bel po, anche perché c’è una grossa attenzione al design e lo standard qualitativo è piuttosto elevato.

Per dormire low cost a Copenaghen ci sono però varie soluzioni come ad esempio il Wake Up hotel del famoso architetto danese Kim Utzon che ha camere da 500 DKK (circa € 67 per la doppia), il Cabinn City che ha stanze a partire da 495 DKK (€ 66), il lussuoso ostello Steel House che ha posti letto da 170 SEK (circa € 23) o camere private da 600 DKK (€ 80), il Generator Hostel che ha camere doppie con bagno a 500 DKK, o lo Zleep Hotel che ha camere a partire da 800 DKK (circa € 40).

Per risparmiare soprattutto sui pasti e avere a disposizione un appartamento tutto per te e per i tuoi compagni di viaggio potresti prendere in considerazioni anche l’affitto di una casa, magari utilizzando questo codice sconto Airbnb.

Come muoversi low cost a Copenaghen

Il centro di Copenaghen si gira bene anche a piedi, però se devi spostarti in zone meno centrali o se vuoi comunque avere la comodità di poter prendere in qualsiasi momento metro, bus o tram (soprattutto durante il freddo inverno) io ti suggerisco di acquistare il City Pass:

  • quello valido per 24 ore costa 80 DKK (€ 10,70)
  • quello valido per 48 ore ha un costo di 150 DKK (€ 20)
  • quello per 72 ore costa 200 DKK (€ 26,80)
  • quello per 120 ore (5 giorni) ha un costo di 300 DKK  (€ 40,20).

I bambini under 12 che viaggiano accompagnati non pagano nulla, gli under 16 pagano l’abbonamento ridotto.

Nel City Pass, acquistabile alle biglietterie elettroniche presenti in tutte le stazioni della metro, è compreso anche il tragitto da e per l’aeroporto.

Però se vuoi vivere la città da vero danese devi muoverti in bicicletta percorrendo la vasta rete di piste ciclabili. Puoi noleggiare la bici in una delle tante stazioni presenti in città.

visitare copenaghen low cost (3)

Dove mangiare low cost a Copenaghen

Copenaghen è riconosciuta a livello mondiale come l’epicentro della “Nuova Cucina Nordica” ed è piena di ristoranti stellati. Però la città offre anche tanti ristoranti in cui mangiare a buon prezzo.

Ci sono ad esempio una decina di ristoranti insigniti del Bib Gourmand, un riconoscimento della Guida Michelin per grandi ristoranti con un ottimo rapporto qualità prezzo, e i ristoranti Cofoco (Copenhagen Food Consulting) che servono cibo di alta qualità con menu a prezzo fisso, come ad esempio il ristorante nordico Höst. Anche il gruppo Madklubben ha 11 ristoranti di alta qualità a prezzi ragionevoli.

Molto interessante anche il Reffen, un polo incentrato sul cibo sostenibile, artigianato e cultura, ricco di bancarelle e food truck, il mercato gastronomico WestMarket nel quartiere Vesterbro, e il mercato coperto di Torvehallerne nel quartiere di Nørrebro.

Per mangiare low cost a Copenaghen io ti suggerisco anche il buffet di aringhe al Nhyavns Færgekro, ti ritroverai di fronte ad aringhe cucinate in qualsiasi modo possibile e immaginabile. Il costo si aggira sui € 20 a persona.

Ti consiglio di provare anche lo smørrebrød (panino di segale imburrato e guarnito con alimenti più disparati, tipico proprio di Copenaghen) in qualche ristorantino del centro.

copenaghen low cost

Cosa visitare low cost a Copenaghen

Di cose da fare e da visitare gratis ce ne sono tantissime.

Impossibile non passare a fare un saluto alla Sirenetta, visitare il Palazzo del Parlamento, andare nella città hippie di Christiania, fare una bella passeggiata per il quartiere latino con la Torre Rotonda, passeggiare per la strada dell’antiquariato e ammirare la Cattedrale protestante luterana. Per maggiori informazioni leggi la nostra guida: cosa vedere a Copenaghen.

Sappi però che a Copenaghen ci sono alcuni giorni in cui è possibile visitare gratis i musei:

  • la domenica è possibile visitare gratis la Ny Carlsberg Glyptotek
  • il mercoledì è possibile visitare gratis il Royal Naval Danish Museum, The Hirschsprung Collection, il Thorvaldsens Museum e il Danish Architecture Center ma solo dalle 17 alle 21
  • il venerdì si entra invece gratuitamente al By Museum.

Se hai voglia di visitare musei e attrazioni a pagamento valuta l’acquisto della Copenaghen Card che al prezzo di:

  • € 54 per 24 ore
  • € 77 per 48 ore
  • € 93 per 72 0re
  • € 121 per 120 0re

permette l’ingresso gratuito a oltre 86 musei e attrazioni (tra cui il Parco Tivoli) e l’utilizzo gratuito dei mezzi di trasporto pubblici. Per valutare la convenienza della Copenaghen Card ti conviene però fare due conti sui prezzi dei singoli biglietti delle attrazioni a cui sei interessato.

Se invece andrai a visitarla durante il periodo natalizio non perderti il mercatino di Natale che viene allestito nel Parco Tivoli, uno dei più belli che io abbia mai visto. Tornerai di colpo bambino! Per ulteriori informazioni leggi la guida ai mercatini di Natale di Copenaghen.

Qui invece trovi il mio diario di viaggio a Copenaghen.

Ora che sai come visitare Copenaghen low cost non ti resta che volare nella capitale della Danimarca e goderti l’atmosfera fiabesca di questa splendida città.

Andrea Petroni

Un bel giorno di novembre apre per gioco il blog VoloGratis.org e si ritrova ad essere uno dei travel bloggers più seguiti e più influenti in Italia. Ama coccolare il suo bassethound Gastone, cantare sia dentro che fuori alla doccia, suonare la chitarra e viaggiare per il mondo. Odia fare la valigia e gli hotel con i bagni in comune. Porta avanti la battaglia “più viaggi per tutti” non solo su VoloGratis.org ma anche su m2oradio e sulle pagine de L'Huffington Post. Il 18 maggio 2017 è uscito il suo primo libro "Professione Travel Blogger" disponibile in tutte le principali librerie italiane, anche online.

comments

Luoghi da visitare e guide per viaggiare